Lei o lui? Il mio meraviglioso figlio in rosa

Lei o lui? Il mio meraviglioso figlio in rosa

Messaggioda Mari-dany » domenica 23 aprile 2017, 11:58

Una bella lettera e una bella risposta su La Stampa di oggi.

http://www.lastampa.it/2017/04/23/cultu ... agina.html
Avatar utente
Mari-dany
Princess
Princess
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 21:20
Località: Torino

Re: Lei o lui? Il mio meraviglioso figlio in rosa

Messaggioda JessicaTravina » domenica 23 aprile 2017, 12:22

bella sì, molto, grazie : Wink :

avevo seguito un servizio in tv, non rammento dove, su camilla e suo figlia.

leggendo la risposta non ho ben capito "... Mi hanno ribattuto che dietro alla questione dei «fluid gender» ci sarebbe una manovra contro il «genere femminile». Pensavo scherzassero e invece hanno risposto (donne) che erano serissime. ...".
Jessica
Avatar utente
JessicaTravina
Lady
Lady
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 666
Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2014, 23:53
Località: Milano

Re: Lei o lui? Il mio meraviglioso figlio in rosa

Messaggioda Mari-dany » domenica 23 aprile 2017, 12:33

In effetti non è molto chiaro, e non l'ha capito nemmeno chi ha scritto l'articolo.
Dovrebbe esserci una continuazione della cosa sulla pagina FB del giornale, è scritto sull'edizione di oggi. Guarderò.
Avatar utente
Mari-dany
Princess
Princess
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 21:20
Località: Torino

Re: Lei o lui? Il mio meraviglioso figlio in rosa

Messaggioda LauraB » domenica 23 aprile 2017, 13:58

Seguo da qualche tempo questo sito, da cui scaturisce il tutto, lo pubblico cosi ci si puo fare un idea a 360 gradi.

http://www.miofiglioinrosa.com/

La lettera da leggere per prima è quella di Maria (Cara camilla..) e poi viene la risposta di Camilla, non il contrario.

Come poi succede, quando si esce dal proprio ambiente, bisogna confrontarsi con chi non la pensa allo stessso modo. Il problema nasce prima di tutto per mancanza di educazione, molti dietro lo schermo si sentono liberi di dire qualsiasi cosa, parole che non avrebbero mai il coraggio di ripetere di persona. Poi c è un problema di informazione, gente che si lega a pensieri precostituiti storicamente, e da li non si muove, non si fa la fatica di confrontarsi per capire che anche gli altri possono esere portatori di punti di vista più adeguati rispetto ai propri.

E' una lunga strada quella che porta a migliorare il mondo in cui viviamo. Non è mai facile. Ci vuole pazienza, tanta, e ragionamento.
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Queen
Queen
Donna
Donna
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5367
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: Lei o lui? Il mio meraviglioso figlio in rosa

Messaggioda Elisabetta » lunedì 24 aprile 2017, 6:29

Vero e giusto. Condivido, naturalmente quello che scrive Laura B.
Ho esplorato il sito e ascoltato l'intervista fatta da TGCom24. Mi sembra che la madre sia una persona consapevole, l'ambiente in cui L vive e viene educata sia di livello eccellente e questo mi tranquillizza un poco sul suo futuro prossimo. Poi quando dovrà andare a scuola inizieranno davvero i casini.
Meno tranquilla mi sento quando penso che L dovrà vivere in questa società. La cultura occidentale in generale e nel nostro paese in particolare si stanno radicalizzando . i conflitti e gli attriti sociali provocati dai cambiamenti che stanno avvenendo portano le persone ad essere poco tolleranti e meno portate ala comprensione e al rispetto delle diversità. La cultura intesa come elevazione e promozione della persona continua a fare passi indietro . E' una constatazione e un triste presagio.
Se fossi al posto della madre di L penserei seriamente a prepararla ad una vita di battaglie, sofferenze e tante delusioni. Anche perchè in tutti gli interventi che ho letto non si fa menzione di un padre.
Quindi mi pare di capire che anche le dinamiche interne della famiglia siano già sbilanciate. Nessun giudizio su questo, beninteso.
Cosa succederà in futuro secondo me ?
Nell'intervista a TGCom24 ci sono già le premesse. L. inizierà a vivere una doppia vita come abbiamo tutte noi poi da grande ..... chissà.....
Betty
Avatar utente
Elisabetta
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 139
Iscritto il: lunedì 18 luglio 2016, 18:21
Località: Parma

Re: Lei o lui? Il mio meraviglioso figlio in rosa

Messaggioda paolina » lunedì 24 aprile 2017, 18:38

Io spero e prego ,anche se sono atea,che L non abbia mai da vivere una doppia vita vita come quella che ho vissuto io : Cry :
Se fossi nata nella seconda decade dell nuovo millennio invece che negli anni 70,la mia vita sarebbe stata sicuramente MOLTO diversa per via di un BEN diverso background familiare e sociale.Avrei sicuramente sofferto parecchio meno e avrei avuto ben meno rimpianti.

In italia siamo ancora MOLTO indietro su queste tematiche lontani anni luce pure rispetto alla bigottissima america,ma cmq i tempi sono cambiati TANTISSIMO rispetto a quando eravamo bambine o adolescenti noi quindi L avrà un futuro sicuramente molto migliore di quello che avremmo potuto avere noi nate negli anni 60/70 se deciderà con l'appoggio della sua familia(e lo spero tanto per lei) di assecondare la sua vera natura.
4467

La vera violenza,la violenza che considero imperdonabile​,è la violenza che facciamo a noi stessi quando abbiamo paura di essere chi siamo davvero...
Avatar utente
paolina
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 335
Iscritto il: giovedì 23 marzo 2017, 14:12
Località: Emilia Romagna



Torna a Identità di genere




Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010