Ama chi ti pare

Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
Messaggi: 3787
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno
Età: 63

Re: Ama chi ti pare

Messaggio da angelaingrid »

Scusatemi, eh... ma che cavolo c'entra la politica adesso?
Mica verrete a dirmi che ci s'innamora di una persona perché ce lo chiede Conte...

È vero che la cosa è stata narrata in molte opere distopiche, da 1984 in poi... ma è finita sempre che non ci sono imposizioni che tengano.
Ultima modifica di angelaingrid il venerdì 22 maggio 2020, 16:40, modificato 1 volta in totale.
Angela Ingrid non è così. È che la disegnano così.
Frida

Re: Ama chi ti pare

Messaggio da Frida »

roby_rm ha scritto: Stai leggendo qualcosa sulla necessità di mortificare la carne? Vuoi fare una tartara e ti è venuto in mente cosa accade se ci pesti sopra?

Seriamente: per quello che mi riguarda, è una delle componenti di quello che contribuisce a rendere una persona attraente e sicuramente non è l' ultima! Però mi sento di riconoscere che non è l'unica e che non è discriminante. Lasciami dire che è una parte, importante, delle molteplici componenti che formano una persona e contribuiscono alla sua attrattività.
Date le premesse si deduce che sei completamente d'accordo a metà con l'aforisma del giorno. : Smile :

La citazione afferma che ogni persona è libera di amare chiunque perchè non esiste solo l'amore per maschio e femmina per maschio e maschio o femmina e femmina.

Ad esempio io potrei essere attratta da una persona ma non dal suo sesso e viceversa. Solitamente chiamiamo amore quel complesso sentimento che ci attrae verso la persona e il suo sesso . Saper riconoscere i limiti ci rende liberi di amare chiunque.

Forse si dà per scontato che prima di amare qualcuno bisogna informarsi, studiare gli astri, fare sedute spiritiche prima di capire quale persona ci attrae. Siamo d'accordo che qualcosa sfugge al nostro controllo o pensiamo che si tratta di una scelta cosciente? Dunque per essere liberi di amare chiunque, bisogna diventare platonici o sessuofobici? Mi sembra di leggere il contrario.
Sabrinasexy69
Lady
Lady
Messaggi: 568
Iscritto il: sabato 23 gennaio 2016, 16:55
Località: Milano
Età: 51

Re: Ama chi ti pare

Messaggio da Sabrinasexy69 »

Care tutte....

se parliamo di "amore" in senso stretto per me non puo' esser disgiunto dal sesso della persona di cui mi innamoro. Almeno non dal suo "aspetto" femminile. Posso supporre che in teoria potrei innamorarmi di una trans, in quanto essendo di fatto donna sebbene non bio, potrei risultarne attratto. Senza dubbio dovrebbe essere una trans molto femminile perche' ahime' se ci fossero caratteristiche "evidenti" non credo che potrei.

se parliamo di "amore" in senso lato allora mi sono innamorato di alcuni (pochi) uomini nella mia vita e sono diventati i miei migliori amici. Penso molto banalmente che quando incontro persone di sesso maschile che mi affascinano, con cui vado d'accordo e che provo gioia a frequentare queste possono diventare grandi amici e di fatto gli voglio bene. e' un tipo d'amore...quello che posso dedicare a chi non e' donna.

Nella mia vita ho avuto esperienze d'innamoramento disparate (non tantissime) innamorandomi prima della persona che del suo aspetto (che comunque aveva caratteristiche interessanti) in un periodo di tempo anche piuttosto lungo o in una occasione innamorandomi d'istante (vero colpo di fulmine) al primo incontro nel momento esatto in cui per caso le nostre mani si sono toccate (e lei giura di aver sentito la stessa cosa)....quest'ultimo va avanti da 5 anni quindi oltre ad un colpo di fulmine e' stato senza dubbio anche un colpo di culo! : Chessygrin :
Avatar utente
genserica
Gurl
Gurl
Messaggi: 167
Iscritto il: lunedì 9 dicembre 2019, 16:45
Località: genova
Età: 53
Contatta:

Re: Ama chi ti pare

Messaggio da genserica »

L'importante non è amare ma essere amati!
E oltre ai complimenti a tutte uno in particolare a Frida. Un bel corpo si vede all'istante!!
"Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni!"
Avatar utente
roby_rm
Princess
Princess
Messaggi: 1072
Iscritto il: venerdì 12 aprile 2019, 21:09
Località: roma - italia
Età: 50
Contatta:

Re: Ama chi ti pare

Messaggio da roby_rm »

Frida ha scritto:
roby_rm ha scritto: Stai leggendo qualcosa sulla necessità di mortificare la carne? Vuoi fare una tartara e ti è venuto in mente cosa accade se ci pesti sopra?

Seriamente: per quello che mi riguarda, è una delle componenti di quello che contribuisce a rendere una persona attraente e sicuramente non è l' ultima! Però mi sento di riconoscere che non è l'unica e che non è discriminante. Lasciami dire che è una parte, importante, delle molteplici componenti che formano una persona e contribuiscono alla sua attrattività.
Date le premesse si deduce che sei completamente d'accordo a metà con l'aforisma del giorno. : Smile :

La citazione afferma che ogni persona è libera di amare chiunque perchè non esiste solo l'amore per maschio e femmina per maschio e maschio o femmina e femmina.

Ad esempio io potrei essere attratta da una persona ma non dal suo sesso e viceversa. Solitamente chiamiamo amore quel complesso sentimento che ci attrae verso la persona e il suo sesso . Saper riconoscere i limiti ci rende liberi di amare chiunque.

Forse si dà per scontato che prima di amare qualcuno bisogna informarsi, studiare gli astri, fare sedute spiritiche prima di capire quale persona ci attrae. Siamo d'accordo che qualcosa sfugge al nostro controllo o pensiamo che si tratta di una scelta cosciente? Dunque per essere liberi di amare chiunque, bisogna diventare platonici o sessuofobici? Mi sembra di leggere il contrario.
Ti ho citata tutta perché odio le frasi decontestualizzate, con cui si dimostra brillantemente che Cristo è morto assiderato.
Uno dei punti salienti, se non il "punto" mi sembra quando dici:
Solitamente chiamiamo amore quel complesso sentimento che ci attrae verso la persona e il suo sesso . Saper riconoscere i limiti ci rende liberi di amare chiunque.
Che mi sentirei di riscrivere:
"Solitamente chiamiamo amore quel complesso sentimento, auspicabilmente reciproco, che ci attrae verso la persona, la rende desiderabile e la rende sempre più attraente. Saper riconoscere i limiti, e decidere se tenerne conto o meno, ci rende liberi di amare chiunque."

La frase:
Forse si dà per scontato che prima di amare qualcuno bisogna informarsi, studiare gli astri, fare sedute spiritiche prima di capire quale persona ci attrae. Siamo d'accordo che qualcosa sfugge al nostro controllo o pensiamo che si tratta di una scelta cosciente? Dunque per essere liberi di amare chiunque, bisogna diventare platonici o sessuofobici? Mi sembra di leggere il contrario è la più complessa.
L' informazione serve prima per valutare te, l'altr* e voi due insieme.
Razionalmente ti potrei dire: perché sacrificarsi "a priori" innamorandosi ad esempio di una persona minusvalida?
Non si tratta di sapere SE una persona ti attrae, ma eventualmente di valutare se sei disposta a sacrificare parte della tua vita. Supponendo che ci sia onestà oltre che amore in un certo momento dovresti saperlo. A quel punto devi decidere. Nessun astrologo, nessuna sessuofobia. Solo libera scelta. Solo parlare onestamente. Al più se ravvisi il raggiro, anche la libertà di rovesciare il banco.
Dopo di che l' ultima decisione la prendi ascoltando quello che senti, convinta che ne sai abbastanza, e senza rimpianti.
Altro è la proiezione nel futuro della situazione attuale. Eventuali cambiamenti di carattere o malattie non sono deducibili, al più preventivabili, per quanto vale prevedere oggi una cosa che potrebbe accadere a distanza di anni.
Non credo che sia necessario diventare platonici o sessuofobi per questo.

Kiss
roby_rm

I'm not so bad! They just draw me that way!
Lau

Re: Ama chi ti pare

Messaggio da Lau »

angelaingrid ha scritto:Scusatemi, eh... ma che cavolo c'entra la politica adesso?
Mica verrete a dirmi che ci s'innamora di una persona perché ce lo chiede Conte...

È vero che la cosa è stata narrata in molte opere distopiche, da 1984 in poi... ma è finita sempre che non ci sono imposizioni che tengano.
: Lol : : Lol : : Lol : : Lol : : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin :
Avatar utente
LauraB
Queen
Queen
Messaggi: 5370
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia
Età: 56
Contatta:

Re: Ama chi ti pare

Messaggio da LauraB »

Tornando alla riconoscibilità, ci sono tante sfumature, per cui una non bio totalmente passabile ( letto compreso) esiste, esistono. Quali siano le percentuali, non si è mai contato, anche perchè ognuna sa quanto puo fare e si regola di conseguenza.
Come dicevo, tanto piu da giovani si inizia, tanto piu si passa. Se invece ci limitiamo a una vita sociale normale, senza coinvolgimento emotivo allora la percentuale sale.

Frida ha scritto:mi sembra di capire che quando ci si riferisce agli altri allora "amare chi ci pare" è una figata, fatto salvo il momento in cui ci troviamo personalmente coinvolti.
infatti...
Frida ha scritto:Forse si dà per scontato che prima di amare qualcuno bisogna informarsi, studiare gli astri, fare sedute spiritiche prima di capire quale persona ci attrae.
una relazione deve basarsi su fondamenta solide, con aspetti in comune, poi sta alle persone continuare a costruire, a limare, a far crescere la comunione. Non ci si innamora di una fototessera, ma di una persona che è viva e in continua evoluzione.

cosi come in una serie di appuntamenti alcune cose non le si dicono, e comunque quasi mai al primo incontro, prima ci sta una fase di conoscenza.

Personalmente ho ammesso qualche volta ai miei inizi che non ero bio, e piu di uno, pur restando solo sul carteggio letterario del web ha dichiarato che non se la sentiva piu di continuare la corrispondenza. E parliamo di persone a 500 km da me..
Laura Bianchi
Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
Messaggi: 1823
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: worthing
Contatta:

Re: Ama chi ti pare

Messaggio da sylvix »

angelaingrid ha scritto:Scusatemi, eh... ma che cavolo c'entra la politica adesso?
Mica verrete a dirmi che ci s'innamora di una persona perché ce lo chiede Conte...

È vero che la cosa è stata narrata in molte opere distopiche, da 1984 in poi... ma è finita sempre che non ci sono imposizioni che tengano.
non serve imporre, ma incentivare.
se i governi applicassero uno sgravio fiscale secco del 50% per 10 anni, vedresti nascere più amori che boccioli a primavera.
jeg taler ikke dansk!
Frida

Re: Ama chi ti pare

Messaggio da Frida »

LauraB ha scritto:
Frida ha scritto:Forse si dà per scontato che prima di amare qualcuno bisogna informarsi, studiare gli astri, fare sedute spiritiche prima di capire quale persona ci attrae.
una relazione deve basarsi su fondamenta solide, con aspetti in comune, poi sta alle persone continuare a costruire, a limare, a far crescere la comunione. Non ci si innamora di una fototessera, ma di una persona che è viva e in continua evoluzione.

cosi come in una serie di appuntamenti alcune cose non le si dicono, e comunque quasi mai al primo incontro, prima ci sta una fase di conoscenza.

Personalmente ho ammesso qualche volta ai miei inizi che non ero bio, e piu di uno, pur restando solo sul carteggio letterario del web ha dichiarato che non se la sentiva piu di continuare la corrispondenza. E parliamo di persone a 500 km da me..
Io sono una campionessa di amori non corrisposti. Vivo quel'intreccio di sentimenti di rabbia, dolore, senso di tradimento che ti fa credere di essere sbagliata. Penso ad ogni possibile metodo per potermi trasformare nella persona che l’amato ricambierà.
La paura di non essere amati può essere terribile da sopportare quando l'altro si dimostra titubante all’idea di andare avanti, più a fondo nel rapporto perché incapace o non disposto ad amarti perché non ti reputa abbastanza interessante o (sessualmente) attraente.
Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
Messaggi: 3787
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno
Età: 63

Re: Ama chi ti pare

Messaggio da angelaingrid »

Frida ha scritto:Io sono una campionessa di amori non corrisposti. Vivo quel'intreccio di sentimenti di rabbia, dolore, senso di tradimento che ti fa credere di essere sbagliata. Penso ad ogni possibile metodo per potermi trasformare nella persona che l’amato ricambierà.
La paura di non essere amati può essere terribile da sopportare quando l'altro si dimostra titubante all’idea di andare avanti, più a fondo nel rapporto perché incapace o non disposto ad amarti perché non ti reputa abbastanza interessante o (sessualmente) attraente.
Invertendo il genere delle parole, è la stessa mia situazione, pari pari.
Soprattutto nella frase:
La paura di non essere amati può essere terribile da sopportare quando l'altro si dimostra titubante all’idea di andare avanti, più a fondo nel rapporto perché incapace o non disposto ad amarti perché non ti reputa abbastanza interessante o (sessualmente) attraente.
mi ci rispecchio totalmente, trasformando ovviamente l'altro in l'altra.
Nel mio caso, poi, va specificato che io sto al sex appeal come Achille Lauro sta al bel canto. : Hurted : : Cry :
Angela Ingrid non è così. È che la disegnano così.
Rispondi