Narcisismo

Re: Narcisismo

Messaggioda Michela » domenica 29 dicembre 2019, 14:53

Si può essere come dici tu Celeste che eh femme sia più rappresentato il fattore estetico rispetto a quello inerente il potere anche se quest’ultimo è sempre più presente nel mondo femminile.
Personalmente non trovo grandi differenze nella mia personalità sia en homme che en femme.
Non mi considero narcisista ma fondamentalmente più istrionica con il desiderio magari di non passare inosservata cercando in generale di essere più al centro dell’attenzione .
Diciamo che forse tendo ad essere un po vanitosa.
Nessuno è perfetto.
Avatar utente
Michela
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 353
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2018, 21:02
Località: Rimini

Re: Narcisismo

Messaggioda Alice80 » domenica 29 dicembre 2019, 16:12

Ci ho riflettuto sopra con un po’ più di calma. Alla fine forse come dice Celeste c’è anche la componente narcisistica anche se continuo a non credere che sia quella preponderante. Magari ci ragiono un altro po’ sopra... (scusate ma io sono lenta in questo tipo di ragionamenti!)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
It’s a long way to the top if you wanna rock’n’roll
Avatar utente
Alice80
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 379
Iscritto il: domenica 17 novembre 2019, 21:59
Località: Roma

Re: Narcisismo

Messaggioda Frida » giovedì 2 gennaio 2020, 21:16

Le tue riflessioni mi hanno fatto vedere le cose sotto un'altra luce. Ho sempre letto i discorsi sull'identità come un preambolo alla perdita del sé. Mi sbagliavo. "la follia più grande dell’uomo è quella di credersi davvero un Io" cit. Il narcisismo nel crossdressing non deriva dall'assenza dell'identità, da una ferita, ma da un suo rafforzamento.

Anziché vivere con angoscia la perdita della propria identità essa viene salutata come una grande liberazione. (la ferita viene adorata) Si mette da parte l'io mediatore di pulsioni e condizionamenti reali che cercavamo di conoscere.

Il dubbio lascia spazio a una inconciliabile certezza: "siamo quello che pensiamo di essere".
Frida
 

Re: Narcisismo

Messaggioda roby_rm » giovedì 2 gennaio 2020, 21:41

Frida ha scritto:Le tue riflessioni mi hanno fatto vedere le cose sotto un'altra luce. Ho sempre letto i discorsi sull'identità come un preambolo alla perdita del sé. Mi sbagliavo. "la follia più grande dell’uomo è quella di credersi davvero un Io" cit. Il narcisismo nel crossdressing non deriva dall'assenza dell'identità, da una ferita, ma da un suo rafforzamento.

Anziché vivere con angoscia la perdita della propria identità essa viene salutata come una grande liberazione. (la ferita viene adorata) Si mette da parte l'io mediatore di pulsioni e condizionamenti reali che cercavamo di conoscere.

Il dubbio lascia spazio a una inconciliabile certezza: "siamo quello che pensiamo di essere".


Ma siamo sicuri che Io faccio tutto 'sto casino?
E dire che mi piace vestirmi, non mi sento ferita, e penso di essere qualcosa di decente (spero non una scarrafona completa) e cerco pure di mediarlo con i "ritorni" degli altri!

Pensavo di essere una brava ragazza ed invece guarda qui!

E non riesco nemmeno a trovare la ferita da adorare!
Quasi quasi provo il 118, ma se gli dico che voglio adorare una ferita o mi prendono a ceffoni perché pensano ad un doppio senso e gli faccio perdere tempo o mi internano davvero come irrecuperabile!

MAH!

e tutto questo.per una gonna e un paio di tacchi!
Adesso che ci penso anche un po' di lingerie, reggicalze, parrucca rossetto, ombretto, fondotinta, correttore, unghie...

E che sarà mai!

E poi questa storia delle ferite... Non ammazzo mica nessuno, e se per questo è anche difficile che lo faccio nascere!
Equilibrio sociale intatto!
Sicure che non parlate di terroristi e kalashnikov?

Però se fossi quello che penso di voler essere... be non credo che spaventerei i bambini! : Chessygrin :

Kiss
roby_rm

I'm not so bad! They just draw me that way!
Avatar utente
roby_rm
Princess
Princess
 
Messaggi: 1072
Iscritto il: venerdì 12 aprile 2019, 21:09
Località: roma - italia

Re: Narcisismo

Messaggioda Frida » venerdì 3 gennaio 2020, 16:11

roby_rm ha scritto:e tutto questo.per una gonna e un paio di tacchi!
Adesso che ci penso anche un po' di lingerie, reggicalze, parrucca rossetto, ombretto, fondotinta, correttore, unghie...

E che sarà mai!


ecco, appunto.
Frida
 

Re: Narcisismo

Messaggioda Andrea » venerdì 3 gennaio 2020, 18:01

La discussione è interessantissima.

In molto di quello che ha scritto Celeste mi ritrovo: sia nell'apertura del thread sia nelle citazioni inserite più sotto.

In me esiste una forte componente narcisistica che ha supplito per anni a una personalità piuttosto timida, solipsistica e per nulla competitiva con gli altri maschi.

Se al maschile mi sono sempre sentito di livello inferiore rispetto agli altri maschi, al femminile mi sono vista bella, sicura e in grado di sedurre.

E come se solo la mia parte femminile riuscisse a colmare un senso di inadeguatezza all'essere.

Very

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
L'identità è qualcosa a cui non si può sfuggire (Susan Faludi)

La verità è che i nomi ci scelgono ancora prima di pronunciarli (Giovanna Cristina Vivinetto)
Avatar utente
Andrea
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
Donna
Donna
 
Messaggi: 3201
Iscritto il: martedì 28 ottobre 2014, 6:20
Località: Torino

Re: Narcisismo

Messaggioda roby_rm » venerdì 3 gennaio 2020, 19:18

veronica ha scritto:... al femminile mi sono vista bella, sicura e in grado di sedurre.

...

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk


Ed hai scoperto una parte di te che ti piace, perché ti fa sentire meglio.

Credo che questo non sia (solo) narcisismo. A costo di ricominciare un' altra classificazione, ritengo che una componente narcisa ci sia tanto quando siamo en homme che en Femme.

Non so perché ma non riesco a convincermi che ci si vesta en homme o en femme per sembrare peggiori! : Smile :

Probabilmente, quando risvegliamo la nostra componente femminile notiamo di più la parte estetica, perché è un mondo nuovo all'inizio e sempre più vario e fantasioso di quello maschile.

Chi è più sensibile chiaramente ne subisce il fascino più degli altri, e se prova talvolta gli riesce difficile non continuare.
Non sono in grado di denominare il sentimento, però per quanto mi riguarda è qualcosa di simile alla completezza ed alla sazietà. : Smile : ( presente una tazza di cioccolata densa densa e quasi amara?)
Mi piace? Si, ma mi piace perché interagisco in modo diverso e più consono per me di quello assegnatomi.
Voglio essere bella? Si, mi piacerebbe, ma mi piacerebbe anche essere un bell' uomo quando non sono en femme : Smile : , perché mi rende anche più sicur* (grazie Veronica) e mi rende le cose più facili.
Se non ci fosse nessuno con cui interagire:
Non mi.intetesserebbe particolarmente come mi vesto. Però continuerei con gli spilli perché mi piace la sensazione fisica di come mi ci sento!

Scusami se ho abusato del tuo post, Veronica, ma da quello che so del tuo cammino, stento a credere che la componente principale, la molla sia il narcisismo. Quanto fai credo che sia troppo pervasivo per essere sostenuto solo o principalmente da una sola caratteristica. : Smile : e poi non è detto che una narcisa si senta sicura e capace di sedurre. Una donna completa, si : Smile :

: Smile : spero di non essermi sbagliata troppo. Se l' ho fatto non arrabbiarti con un' oca! : Smile :

Kiss
roby_rm

I'm not so bad! They just draw me that way!
Avatar utente
roby_rm
Princess
Princess
 
Messaggi: 1072
Iscritto il: venerdì 12 aprile 2019, 21:09
Località: roma - italia

Re: Narcisismo

Messaggioda Andrea » venerdì 3 gennaio 2020, 21:15

Sì certo, hai visto bene. Questa è solo una delle componenti non può essere esaustiva, non si parlerebbe di disforia solo per una tendenza narcisistica.

È una parte che mi aiuta a stare bene, questo si

Baci
Very

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
L'identità è qualcosa a cui non si può sfuggire (Susan Faludi)

La verità è che i nomi ci scelgono ancora prima di pronunciarli (Giovanna Cristina Vivinetto)
Avatar utente
Andrea
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
Donna
Donna
 
Messaggi: 3201
Iscritto il: martedì 28 ottobre 2014, 6:20
Località: Torino

Re: Narcisismo

Messaggioda Kleoo » venerdì 3 gennaio 2020, 21:38

Narcisa ? SIIIII SICURO ! da uomo zero virgola zero mai piaciuto fisicamente , mai interessata a potere successo denaro e tutti i loro surrogati cose che ho sempre pensato siano appannaggio di menti mediocri e il sale del male terreno.
Da e come falsa figa invece lo sono molto , esteta del bello e delle arti come non potrei esserlo ?
Prendere a calci uno specchio che rivela i miei difetti , pregare e maledire il divo Kronos che mi uccide lentamente in uno stillicidio di rughe rughette e piccoli malanni quotidiani....io che vorrei essere una ninfa senza tempo in un quadro post raffaellita mi beo narcisa dei complimenti ...che altro?!
Vivere al ritmo del rock n' roll

LA PIÙ GRANDE PRIGIONE DEL MONDO È LA PAURA DEL GIUDIZIO DEGLI ALTRI .
Avatar utente
Kleoo
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 193
Iscritto il: giovedì 12 dicembre 2019, 16:58
Località: Milano

Re: Narcisismo

Messaggioda Celeste » venerdì 3 gennaio 2020, 21:55

Nel mio caso le dinamiche inerenti il narcisismo (ad esempio ferite e ricerca di conferme) si muovono insieme al fatto di potermi donare come presenza. Se ho dei dubbi sul poter offrire una presenza carina mi auto isolo. Quando ho una certa sicurezza di poter essere bella e desiderabile (sia al maschile che al femminile anche se in modo diverso) allora mi sembra di poter far scorrere quello che voglio dare.
Però ho anche il sospetto che alla base ci sia la paura di soffrire, il timore del rifiuto e quindi sono curiosa di quello che ci può essere sotto questa paura, sotto al narcisismo. Magari potrebbe esserci qualcosa di molto coinvolgente che viene nascosto dalla ricerca di conferme, o forse mi sbaglio e non c'è nulla...
Celeste
 

PrecedenteProssimo


Torna a Off Topic




Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010