Cinema, film preferiti e perché

Re: Cinema, film preferiti e perché

Messaggioda sylvix » venerdì 5 giugno 2020, 22:41

Mari-dany ha scritto:Non credo infatti. Se qualcuno lo ha apprezzato, non aveva però la minima infarinatura scientifica.
Leggi qui, tanto per inquadrare la cosa :
https://www.ilpost.it/2014/11/09/problemi-interstellar/
e anche qui :
https://www.borborigmi.org/2014/11/11/i ... -problema/
e non è nemmeno tutto


yep!
la chiamano fantascienza proprio perchè non è scienza.
i modelli fisici a cui si rifanno gli autori sono i soliti ipoteticismi relativistico-quantisticheggianti, abusati e violentati già nei rudimenti teorici che ne accennano i concetti.
la realtà, che negherebbe ogni futuribile estro, è che nel 2020 incontriamo difficoltà ad atterrare con la nebbia a linate, figuriamoci ad attraversare un cunicolo spaziotemporale o costruire una sfera di dyson... o, molto più semplicemente, fare londra-new york in mezz'ora (cosa utilissima per me).
ma più che l'applicazione della fisica, inesistente nel 99.9% dei casi, trovo -nella fantascienza in genere- ridicoli gli elementi d'interfaccia, pesantemente inadeguati, frutto immaturo della tecnologia in essere al momento del ciak; si pensi ai film degli anni 60, dove gli onniscienti supercomputers erano ispirati al classici ibm 1401 e pdp1, con schede perforate e improbabili, per l'epoca, comandi vocali, o, nelle pellicole più moderne, agli elementi 3d a guisa d'ologramma.
le storie, svincolate dalle banalità pseudotecnologiche, possono essere invece coivolgenti.
se poi c'è un attore che piace, diventa tutto irresistibilmente vero.
jeg taler ikke dansk!
Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
 
Messaggi: 1823
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: worthing

Re: Cinema, film preferiti e perché

Messaggioda Lau » sabato 6 giugno 2020, 11:27

sylvix ha scritto:
yep!
la chiamano fantascienza proprio perchè non è scienza.

la realtà, che negherebbe ogni futuribile estro, è che nel 2020 incontriamo difficoltà ad atterrare con la nebbia a linate, figuriamoci ad attraversare un cunicolo spaziotemporale o costruire una sfera di dyson... o, molto più semplicemente, fare londra-new york in mezz'ora (cosa utilissima per me).


: Chessygrin : : Lol : : Lol : : Lol :
e non solo a Linate : Lol :
Lau
 

Re: Cinema, film preferiti e perché

Messaggioda Mari-dany » sabato 6 giugno 2020, 12:43

angelaingrid ha scritto:No no, credilo pure... nei film di Nolan la componente scientifica è del tutto trascurabile e ai cinefili non gliene frega nulla.
Apprezza il film per quel che dice e per come lo dice, non per il suo grado di plausibilità di cui nemmeno si è posto il problema.

Vedi, i film di fantascienza sono fondamentalmente di due tipi.
Il primo è più fantasia che scienza, e te lo dice subito. Esempio classico la serie di Guerre stellari. Dal primo minuto sai che è una favola, ti ci immergi dentro, ti diverti e non pensi.
Poi c'è il secondo tipo. Il film più scienza che fantasia. Riferimenti a realtà magari attuali, tipo la NASA, spiegazioni appunto "scientifiche", qui dei buchi neri e del tempo ritardato. E allora qui non puoi iniziare mettendo un'astronave che parte nel vano accanto alla porta degli uffici o tre pianeti in cui vivi benissimo al calduccio senza nemmeno una stella che li scaldi, ecc. ecc.
Una persona con una minima conoscenza dello spazio si sente leggermente presa per i fondelli....
Avatar utente
Mari-dany
Princess
Princess
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 21:20
Località: Torino

Re: Cinema, film preferiti e perché

Messaggioda Lau » sabato 6 giugno 2020, 13:50

Mari-dany ha scritto:Vedi, i film di fantascienza sono fondamentalmente di due tipi.
Il primo è più fantasia che scienza, e te lo dice subito. Esempio classico la serie di Guerre stellari. Dal primo minuto sai che è una favola, ti ci immergi dentro, ti diverti e non pensi.
Poi c'è il secondo tipo. Il film più scienza che fantasia. Riferimenti a realtà magari attuali, tipo la NASA, spiegazioni appunto "scientifiche", qui dei buchi neri e del tempo ritardato. E allora qui non puoi iniziare mettendo un'astronave che parte nel vano accanto alla porta degli uffici o tre pianeti in cui vivi benissimo al calduccio senza nemmeno una stella che li scaldi, ecc. ecc.
Una persona con una minima conoscenza dello spazio si sente leggermente presa per i fondelli....


vero...
condivido anche in merito ad altre tematiche che conosco...
ci sono film che escono già di per sè peggio delle peggiori parodie, con trame magari accattivanti , ma riferimenti al reale o comunque al conosciuto davvero raccapriccianti in quanto ad inesattezze...

e giustamente per chi ha speso del tempo , per passione o per lavoro a capire o a studiare quella determinata "trattazione" si sente un po' preso per il sedere...

se per quello ci sono anche molti film che io sappia che presentano inesattezze storiche, o peggio film che si svolgono per intero in una stanza o in un luogo con un budget minimo, che mi fanno davvero rimpiangere i cult trash del cinema italiano sulla mafia anni 80.
Lau
 

Re: Cinema, film preferiti e perché

Messaggioda sylvix » sabato 6 giugno 2020, 17:22

il problema della fantascienza di tipo 2 (quella speculativa) sta nella discrepanza fra il generalista divulgativo e lo specialistico settoriale.
se all'incolmabile abisso risultante, aggiungiamo la necessità di conciliare costi e sceneggiatura, spesso mediati attraverso le scontate e maccheroniche cagate-fx; se aggiungiamo il volere stupire per forza in modo da raccogliere platea (e incassare i danee), otteniamo il classico fatto-a-cazzo.
l'inverosimile è già qui, fra noi, asceso alla normalità e talmente diffuso da passare inosservato; per una fantascienza realistica non ci sarebbe bisogno di viaggiare nel tempo, creare ridicoli robot multiforma o andare su kochab in cerca di neutrini ripolarizzati andanti con spin destrorso.
jeg taler ikke dansk!
Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
 
Messaggi: 1823
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: worthing

Re: Cinema, film preferiti e perché

Messaggioda vernica71 » lunedì 29 giugno 2020, 0:40

sylvix ha scritto:... in cerca di neutrini ripolarizzati andanti con spin destrorso.


Povera DAX! Certo che talvolta la realtà è ben più strana della fantascienza! : Wink :

E povero anche il Fenegi Quark, che già ci speculava sui tavoli da gioco...

Veronica
Se io sono un CD... chi o cos'è un DVD?

Immagine
"Programming today is a race between software engineering striving to build bigger and better idiot-proof programs, and the universe trying to build bigger and better idiots.
So far, the universe is winning!" (Robert Cringley)
Avatar utente
vernica71
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 4547
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2014, 11:53
Località: Milano

Re: Cinema, film preferiti e perché

Messaggioda Marinatravoi » giovedì 1 ottobre 2020, 19:03

Ciao fanciulle,
i miei film preferiti sono quelli che raccontano una storia di vita,con tutto il percorso influenzato dagli eventi:mi vengono in mente Forrest Gump, oppure Le pagine della nostra vita di Cassavetes, romantico ma anche drammatico, dove il protagonista maschile legge alla donna che ha sempre amato, affetta da demenza senile e ricoverata in una casa di riposo, il diario che lei stessa aveva scritto, con la loro storia contrastata per la differenza di ceto sociale e che gli aveva consegnato all' inizio della malattia...la lettura a volte fa si che lei "ritorni" da lui, lo riconosca...ma la felicità di ritrovarsi dura sempre pochi minuti, perché l'oblio si riappropria subito di lei, lasciando a lui la disperazione di tornare a perderla ogni volta...
Fra i film italiani citerei Nuovo Cinema Paradiso...considerando tempi molto più recenti, mi é piaciuto molto La Dea Fortuna di Oztepek, uscito lo scorso inverno...storia di una coppia omosessuale in crisi che si ritova a doversi occupare dei due figli, una ragazza di 12 anni ed un ragazzo di 9, di una loro amica gravemente malata...molto ben recitato, secondo me, anche dai due ragazzini
Avatar utente
Marinatravoi
Teen
Teen
 
Messaggi: 61
Iscritto il: giovedì 27 agosto 2020, 0:20
Località: Milano

Re: Cinema, film preferiti e perché

Messaggioda Michela » mercoledì 7 ottobre 2020, 17:23

Arrivo in ritardo in questa discussione che mi è sfuggita.
Nella mia lista non possono mancare il padrino, il cacciatore, frankenstein junior,pulp fiction, il gladiatore,psyco,il laureato,, shining,qualcuno volò sul nido del cuculo,le ali della libertà, schindler’s list, ritorno al futuro, i blues brothers ,quei bravi ragazzi,taxi driver, la finestra sul cortile,l’esorcista , lo squalo , Mystics river, gran Torino,Dallas buyers club,the Wolf off Wall Street,la promessa dell’ assassino, a history of violence e captain fantastic.
Avatar utente
Michela
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 353
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2018, 21:02
Località: Rimini

Re: Cinema, film preferiti e perché

Messaggioda AmbraAngiocd » sabato 10 ottobre 2020, 12:49

Nella mia lista preferita quelli che ho visto più volte conosco quasi a menadito, sono A Wong Foo, G. N. grazie di tutto - Vi presento Joe Black ed il Gladiatore, ci sarebbero altri film quelli di mafia, ma questi tre, li ho visti oltre una dozzina di volte, e se avessi tempo, li rivedrei come la prima volta. Nel primo A Wong Foo, recita una parte anche il. Compianto attore Robbie Wiiams, che a sua volta aveva recitato anche in, Piume di struzzo e in Mrs Doubtfire, mammo per sempre. Insomma, cmq quelli drammatici, a tematica gender, prevalgono. Vorrei tanto vedere, Una nuova amica, ma nn ho avuto ancora occasione.
Avatar utente
AmbraAngiocd
Baby
Baby
 
Messaggi: 21
Iscritto il: lunedì 10 agosto 2020, 8:48
Località: Bari

Re: Cinema, film preferiti e perché

Messaggioda Mari-dany » sabato 10 ottobre 2020, 13:55

AmbraAngiocd ha scritto:. Vorrei tanto vedere, Una nuova amica, ma nn ho avuto ancora occasione.

Su EMule lo trovi !
Avatar utente
Mari-dany
Princess
Princess
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 21:20
Località: Torino

Precedente


Torna a Off Topic




Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010