Sesso, amore e fantasia...

Re: Sesso, amore e fantasia...

Messaggioda Penny » mercoledì 23 dicembre 2015, 23:35

Alyssa ha scritto:In generale mi trovo più spesso ad immedesimarmi in un personaggio femminile che maschile.
Ad esempio quando vedo in TV, o leggo di una relazione lesbica, provo una specie di empatia, cosa che con le "normali" storie etero non mi capita, come se mi colpisse più intimamente.


Inizio dalla frase che mi ha colpito di più. Condivido pienamente. Aggiungo anche che, in generale questa empatia mi si crea praticamente in qualsiasi campo. Se devo pensare ai miei "miti", beh sono ben pochi quelli maschili.
Per il resto mi pare assolutamente normale il fatto che potremmo innamorarci o sentire attrazione per chiunque. Una volta che ci si sgancia dal pensiero dominante e ascoltiamo noi stessi uomo o donna non ha importanza. Solo ciò che sentiamo.
You don't see me that way, You hear the words that I say, You just tell me my heart's in the right place...
Avatar utente
Penny
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 159
Iscritto il: giovedì 1 ottobre 2015, 17:28
Località: Abruzzo

Re: Sesso, amore e fantasia...

Messaggioda Véro » mercoledì 23 dicembre 2015, 23:55

Gabbo ha scritto:Ho sempre cercato di reprimere e di sbarazzarmi di quella donna che era in me ma ho fatto solo male a me stesso. Per essere sincero fatico ad avere una vita sociale e di rapportarmi con il sesso femminile, gli uomini non mi sono mai piaciuti. Non mi sento ne uomo ne donna, in me ci sono entrambi ma a forza di reprimere e di cercare di evitare e massacrare quella donna che era in me non ho mai vissuto esperienze che mi hanno permesso di evolvere la mia persona e la mia identità sessuale. Non voglio che oggi questo capiti ancora, so di avere 44 anni e di essere acerbo su quasi tutto, ho provato aprirmi un sito che è nel mio profilo. Il guscio ti protegge ma ti isola e non vedi quello che c'è al di la del guscio, io non voglio più stare nel guscio e spero che troverò il coraggio di vivere qualcosa che non ho vissuto e di non temere l'ignoto come ho sempre fatto e come sto facendo ora. Spero che il sito sia una porta aperta sulla mia persona, non so ma sono molto pauroso ancora mi manca ancora tanto coraggio.


Sai Gabbo... voglio raccontarti una storia.
C'era una volta un uomo che aveva molti problemi con le donne. Ne aveva avute tante e tutte, o quasi, con amore e passione. Proprio per questo aveva dei problemi: per qualche ragione amava le donne ma non sapeva relazionarsi stabilmente con loro. Le desiderava ma, contestualmente, le temeva e, esaurita la prima fase di passione, le allontanava da sé. E non era contento, non si sentiva completo, appagato... tanto non si sentiva appagato che i suoi rapporti con le donne si fecero più rari fino a scomparire del tutto.
Poi, un giorno, quando aveva quasi 50 anni, si trovò ad aspettare un autobus: c'era parecchia gente, ma la sua attenzione fu attratta da un anziano (forse 60 anni, capelli chiaramente tinti, volto segnato...) che cercava insistentemente di relazionarsi con due giovani neri, evidentemente imbarazzati dall'approccio. L'uomo guardò la scena e disapprovò, perché non poteva concepire un rapporto di questo tipo: un maturo con giovani, al bustop, in pubblico, uomo con uomini... Poi guardò meglio i protagonisti... e si accorse che i due giovani neri erano belli, anzi bellissimi... interessanti... uno addirittura sessualmente stimolante : WohoW : : WohoW : : WohoW : ... E l'uomo cominciò a pensare.
E pensò che quello che aveva provato era... talmente assurdo da dover essere analizzato con cura: perchè lui aveva scoperto che esisteva una parte di pianeta, di mondo umano, che lui aveva sistematicamente trascurato, ignorato, eliminato dalla visuale; esisteva una metà del cielo sconosciuta e... da esplorare! : Smile : E l'uomo... cominciò ad esplorarla con entusiasmo. E riscoprì il piacere del sesso. : WohoW :
Perché questa storia? Perché credo che tu possa trarne insegnamenti. Soprattutto sul fatto che non c'è un'età della "pace": il mondo, la vita, è sempre una continua sorpresa da metabolizzare e fare propria: basta saper vedere, saper cogliere le occasioni, non rifiutarle a priori; basta non arrendersi. Mai. E allora si scoprono aspetti di se stesse che non si immaginavano nemmeno, cose che ti spiegano tanti problemi del passato e ti aiutano a risolverli... o almeno a razionalizzarli.
Attento, non sto dicendo che sono diventato omosessuale: amo le donne come una volta, anzi di più. Sto dicendo che ogni esperienza ti arricchisce, da ogni esperienza puoi trarre insegnamenti utili a capire te stesso, ad uscire dal circolo vizioso del dubbio, dell'irrealizzazione, dell'autocommiserazione.
La mia storia ti può regalare un'altra nozione preziosa, ossia che sei nell'età giusta per rivalutarti, un'età in cui si hanno le spalle sufficientemente larghe per affrontare se stessi senza paure e senza complessi. Ed accettarsi completamente. Sfruttala. : Thumbup :
Baci
Véro
Utente dimessasi il 13/7/2018
Véro
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1379
Iscritto il: mercoledì 22 ottobre 2014, 14:36

Re: Sesso, amore e fantasia...

Messaggioda Alyssa » giovedì 24 dicembre 2015, 1:24

Penny ha scritto:Aggiungo anche che, in generale questa empatia mi si crea praticamente in qualsiasi campo.

Anche per me è così, l'esempio che ho fatto era quello più forte, nel mio caso.

Penny ha scritto:Per il resto mi pare assolutamente normale il fatto che potremmo innamorarci o sentire attrazione per chiunque ... uomo o donna non ha importanza. Solo ciò che sentiamo.

Condivido in pieno.
Io stessa vorrei poter essere uomo o donna senza troppi problemi, che senso avrebbe se poi fossi io a discriminare le persone con cui mi relaziono.
Immagine
Tanto assurdo e fugace è il nostro passaggio per questo mondo, che l’unica cosa che mi rasserena è la consapevolezza di essere stata autentica, di essere la persona più somigliante a me stessa che avrei potuto immaginare.
Immagine
Avatar utente
Alyssa
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1415
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 13:29
Località: Provincia di Torino

Re: Sesso, amore e fantasia...

Messaggioda Marcellacd » mercoledì 7 settembre 2016, 21:27

Penso di avere amato due donne bio e continuo a sentirmi attratto dalle donne, tanto attratto da voler apparire come una di loro, ho fatto un paio di approcci trans ma non mi hanno detto niente, quindi sessualmente etero, ( o lesbo)? Si puo scrivere lesbo nel forum? Si ha volte vorei essere lesbo, se potessi cambiare vorrei essere una donna che ama le donne.
Credo di sentirmi vicino ai personaggi femminili nelle letture e nella musica, amo sentire cantare una voce femminile e ho piu libri scritti da donne che da uomini,
mi piace guardare le vetrine dei negozi di abbigliamento femminili e in un negozio di scarpe senza dubbio guardo di piu il repato delle ragazze. Nelle amicizie ho avuto molto piu amiche che amici.
ciao a tutte
Avatar utente
Marcellacd
Baby
Baby
 
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2016, 23:57
Località: lazio

Re: Sesso, amore e fantasia...

Messaggioda Alice » mercoledì 7 settembre 2016, 21:43

A volte faccio il ragionamento o provo un sentimento che non so ancora dargli forma e dimensione ma è come se fossi una donna che ama le donne, nello steso tempo mi piace essere mascolo in altre cose, ma non avendo mai vissuto e condivioso la mia femminilità con nessuno e nessuna ne sono sempre stato terrorizzato e, non avendola mai condivisa, non ho fatto nedssun passo per imparare a comprenderla ed accettarla. Sono quà da poco e sento che in me si muove qualcosa che non comprendo ma credo che il tempo darà forma a quello che in me non ho ancora compreso, credo nella comunicazione e nella condivisione, in molte cose ci metto la faccia e l'ho fatto anche dove tutti avevano paura, ma adesso sono uno che ha paura e mi nascondo, se poi imparerò a conoscere meglio questo mio lato femminile e viverlo non solo con me stesso ma anche fori dal mio guiscio forse quelle barriere che ho sempre avuto potranno crollare lasciando sbocciare il fiore che è in me ma non so se sarà di acciao o di un morbido petalo da accarezzare.
Avatar utente
Alice
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 193
Iscritto il: domenica 29 novembre 2015, 15:31
Località: Modena

Re: Sesso, amore e fantasia...

Messaggioda alex81 » martedì 22 novembre 2016, 0:25

Alyssa ha scritto:"Se volete il mio parere siamo eterosessuali per approssimazione, non per scelta. È solo una questione di chi ti tira. È solo una faccenda di estetica, non c'entra una mazza la moralità."

Questa è la citazione completa, dal film "Trainspotting", presente nella mia firma (opportunamente tagliata : Wink : ).

L'ho scelta perché sintetizza, seppur in modo un po' rude, un'idea che nel mio caso, trovo perfettamente calzante.

Ho avuto da giovincella un'esperienza omosessuale e, nonostante abbia capito in quel frangente che non erano i maschietti a piacermi, non è che mi abbia fatto schifo, anzi.
Non sono scappata a gambe levate dopo la prima volta e non nego di aver provato autentico piacere (merito suo che sapeva "come muoversi").
Ma quello che mancava era proprio una sorta di attrazione "visiva".

Io oggi convivo con una donna bio, me ne sono innamorata e la amo tutt'ora, anche se dovrei dimostrarlo un po' di più.


CONCORDO PIENAMENTE SU TUTTO : Love : : Lol :

Ma so anche che potrebbe succedere di prendere una sbandata per qualcun altro e di sicuro quel qualcuno sarebbe una donna, o meglio ne avrebbe l'aspetto.

Nelle mie fantasie, l'altra, può essere una donna, una trans, una cd...
e poi ci sono io che a volte sono io, altre sono una donna, a volte sono entusiasta di fare la parte della donna, altre mi imbarazza...

In generale mi trovo più spesso ad immedesimarmi in un personaggio femminile che maschile.
Ad esempio quando vedo in TV, o leggo di una relazione lesbica, provo una specie di empatia, cosa che con le "normali" storie etero non mi capita, come se mi colpisse più intimamente.

Considerate questa introduzione come una sorta di appendice alla mia presentazione, ma non voglio parlare solo di me, per cui vi cedo la parola.
alex81
Baby
Baby
 
Messaggi: 14
Iscritto il: domenica 20 novembre 2016, 22:46
Località: south africa

Re: Sesso, amore e fantasia...

Messaggioda Noemi Mancini » venerdì 10 febbraio 2017, 11:57

condivido tutto quello che hai scritto alyssa ...non potevi esprimere in modo migliore ....
Avatar utente
Noemi Mancini
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2017, 19:19
Località: provincia di torino

Re: Sesso, amore e fantasia...

Messaggioda Renée » venerdì 10 febbraio 2017, 14:31

"Se volete il mio parere siamo eterosessuali per approssimazione, non per scelta. È solo una questione di chi ti tira. È solo una faccenda di estetica, non c'entra una mazza la moralità."

Cara Alyssa ho visto questo tuo post di diverso tempo fa e visto che mi hai già risposto ieri su un altro argomento mi permetto di dire la
mia. A proposito sto cercando di seguire il tuo consiglio, ho chiesto a mia moglie di insegnarmi a stirare, anche se non mi sembra il caso di
mettermi il grembiulino, non è per cercare di diventare un po' mogliettina, (questa era una battuta) ma perchè mi sto rendendo conto che certi
lavori considerati solo femminili li possiamo benissimo svolgere anche noi senza vergognarci anzi! Dirai che che ci ho messo un po' di tempo
a maturare questa idea ma! come si dice meglio tardi che mai a dire il vero e già da molto che ci penso e poi, oggi imparo a stirare, domani quache cosa d'altro cosi davvero posso davvero diventare una (mogliettina). Mi scuso di questa mia diserzione dal tema affrontato ma quando mi metto a scrivere sono un fiume in piena, sarà perchè sono baby? ma veniamo al perchè mi sono permessa di risponderti. Per quanto riguarda la tua frase che ho riportato in alto prima del mio messaggio sono pienamente d'accordo non al 100/° ma al 1000/° e proprio la pura
verità (Ho riportato la frase in questa maniera perchè non sono capace di fare come fate voi quando scrivete:Renée (es.) a scritto e poi parte
del messaggio che interessa. Per favore insegnami grazie). Ho letto inoltre che hai avuto un esperienza omosessuale e devo confessarti (prima volta ) che io al contrario tuo ho avuto una semi esperienza come la tua ma evidentemente ha lasciato il segno dico semi perchè sono scappata spaventata a morte. Era una sera d'estate, Renée era già sbocciata anche se non sapevo ancora di chiamarmi Renèe, mi limitavo
trasfomarmi in casa con i vestiti di mia mamma e delle mie sorelle ma tutto finiva li, ammiravo la ragazza che compariva allo specchio e poi
al massimo ebbene si! mi masturbavo, ma non ero assolutamente attratto dagli altri maschietti, anzi cercavo di immitare le ragazze, quelle in minigonna mi facevano impazzire.Tornando a noi ricordo che era ormai passata la mezzanotte ed eravamo al bar del paese, finchè uno
piu' grande di me e di tutti gli altri miei amici ci chiede se andiamo in pizzeria, ma noi abbiamo risposto che ormai era troppo tardi, alchè
lui disse che sapeva un posto sempre aperto. Io risposi subito và bene (cretina) credendo di non essere sola invece tutti gli altri miei amici
declinarono l'invito (bastardi). Sapevano che il tipo aveva particolari inclinazioni e anch'io lo sapevo ma non pensavo che ci potesse provare.
Comunque partimmo e andammo a cercare questa fantomatica pizzeria, per fortuna presi la mia macchina altrimenti non so dove mi avrebbe portato. Io allora avevo 20 i capelli lunghi e a quei tempi avevo un viso abbastanza femminile Ora non si direbbe), insomma non starebbe a me dirlo ma
dai! ero carina. Comunque dopo un po' che ci eravamo instradati incomincio a farmi i complimenti per i miei capelli e io cominciavo ad essere un po' preoccupata, ad un certo punto mi fece girare in una strada laterale che giustifco dicendomi che si arrivava prima. Ormai
era tutto piu' che chiaro! Incomincio col mettermi la sua mano in mezzo alle gambe cercando la cerniera, finchè io che ormai avevo una
paura matta gliela tolsi violentemente, ma dopo un po ritornava alla carica, mi prese il panico mi sentivo persa, capirai erano le 2 o le 3 di notte, da sola in macchina con uomo piu' grande di me, ripeto per fortuna che la macchina era la mia. Trovai un po' di coraggio e riuscii
dirgli che saremmo tornati indietro, ma senza accennare nulla di quello che era accaduto, da quel momento per fortuna tenne le mani a posto. Arrivai a casa e andai a letto, non chiusi occhio ero molto turbata. In quell'estate ero a casa da sola i miei erano al mare ed io ero riuscito a organizzarmi le ferie come mi pareva. Il giorno dopo a casa da sola passai l'intera giornata en-femme in fondo pur con tutta la paura che mi aveva procurato realizzai che in fondo era stato piacevole sentirsi desiderata, anche se la cosa era stata alquanto squallida. Insomma
mi sentii (mi vergogno) femmina, lo detto! Quello che mi sono chiesta in tutti questi anni, in un altro contesto magari con un altro uomo piu
attraente (quello era tutt'altro) avrei resistito o mi sarei concessa Chissa! Per ritornare alle tue parole cara Alyssa hai proprio ragione.
Siamo etersessuali per approsimazione, non per scelta ecc...
Baci

Renée

P.S. Sono contento di essere uomo ma anche di essere donna
Ultima modifica di Renée il venerdì 10 febbraio 2017, 19:38, modificato 1 volta in totale.
Sono contento di essere uomo ma mi piace anche essere donna
Avatar utente
Renée
Teen
Teen
 
Messaggi: 61
Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2017, 1:38
Località: Vercelli

Re: Sesso, amore e fantasia...

Messaggioda LauraB » venerdì 10 febbraio 2017, 15:16

Renée ha scritto:Ho riportato la frase in questa maniera perchè non sono capace


per riportare un pezzo di frase di un altra utente devi usare il tasto "cita". Selezioni col cursore la parte che ti interessa, sali fino alla prima riga restando nel messaggio dell utente che stai condividendo, e poi Enter. Quella frase apparirà nel tuo messaggio nel punto dove avevi precedentemente lasciato il cursore prima di saltare nell alto messaggio.
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: Sesso, amore e fantasia...

Messaggioda Renée » venerdì 10 febbraio 2017, 19:41

Grazie Laura.

Renée
Sono contento di essere uomo ma mi piace anche essere donna
Avatar utente
Renée
Teen
Teen
 
Messaggi: 61
Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2017, 1:38
Località: Vercelli

PrecedenteProssimo


Torna a Sessualità




Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010