sesso passivo

Re: sesso passivo

Messaggioda Frida » giovedì 9 novembre 2017, 14:32

angelaingrid ha scritto:
Frida ha scritto:La sensazione di piacere che arriva al culmine varia in rapporto al logaritmo dell'eccitazione (legge di Fechner). Implica che incrementi uguali in unità psicologiche corrispondono a incrementi sempre maggiori in unità fisiche.

Prematurata come se fosse antani, certo. Ma con lo scappellamento a destra o a sinistra?


Il termine JND (just noticeable difference) che in italiano può aiutare a descrivere una unità psicologica non è una mia invenzione. Fechner che era un fisico, "appassionato" del rapporto che esiste tra mente e corpo, fu tra i primi a fare esperimenti in materia di percezione. Chiunque può ripetere uno dei primi esperimenti tenendo nella mano destra il peso di 1kg come riferimento e nella sinistra lo stesso peso come confronto. Aggiungendo altro peso solo alla mano sinistra di 10g alla volta il nostro cervello registra una variazione incrementale che chiameremo anche unità psicologica. La percezione cambia nel momento in cui il peso di riferimento è di 20kg e allora non si è più in grado di percepire variazioni incrementali minime, ma bisognerebbe usare 100g alla volta ad esempio. Fechner usò un equazione differenziale per dimostare la relazione tra stimolo e sensazione. Freud fu il primo a intuirne l'importanza e dagli anni '70 la psicologia (cognitivista) studiando le emozioni come processi mentali ne fece una base di partenza; dunque non ci si può meravigliare che si possa parlare di "bit", unità psicologiche, anche per il nostro cervello. La relazione tra stimolo e sensazione quindi fu dimostrata entro certi "parametri scientifici" e applicata in vari campi.

Quello che invece è una teoria, per me condivisibile, terra terra, è che anche il cervello come la pelle provengono dalla stessa "materia fetale" (endoderma). Dunque le sensazioni di piacere che riceve "una parte del nostro corpo" sono correlate al piacere che prova la nostra mente e viceversa. Questo per dire che l'organo anale, detto anche pansessuale proprio perchè è molto sensibile agli stimoli esterni in maniera indifferenziata può ricevere anche stimoli "mentali". Mentre per gli organi genitali possiamo parlare di differenza di orgasmo tra maschi e femmine, nel caso dell'organo anale, nonostante sia fatto della stessa materia genitale, non si può parlare di una differenza netta tra i due generi.

Ovviamente non c'è bisogno di fare disegnini o arricchire di dettagli il coito anale per capire che stiamo parlando della stessa cosa per femmine e maschi. Non ne farei una questione di esperienza giusto perchè questo topic non venga usato come finestra per una gara a chi sa godere e chi no, con o senza stimoli.

C'è un tema bioetico ma anche di salvaguardia della salute che mi permetto di ricordare perchè non sembri tutto facile. Chi è incuriosito da certi aspetti, di solito rischia di farsi un idea sbagliata se non si chiarisce bene il motivo che lo spinge verso questa curiosità. Certi dubbi mentali possono essere qui esposti ma per la pratica i dubbi possono essere condivisi anche con il proprio medico.
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2431
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: sesso passivo

Messaggioda Frida » giovedì 9 novembre 2017, 14:46

angelaingrid ha scritto:
Frida ha scritto:l'omosessualità non esiste

In effetti non esistono nemmeno la Luna, l'America e i gorilla... : Eeek :


Grazie per il sostegno : Chessygrin :

La Chiesa e la teoria queer affermano la stessa cosa, che gli omosessuali non esistono, partendo da punti di vista opposti esistono solo: "eteronormativi" da una parte e "gender fluid" dall'altra.

..e adesso che avevo preso coscienza mi toccherà ricominciare daccapo?
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2431
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: sesso passivo

Messaggioda Desy » giovedì 9 novembre 2017, 15:14

ok, questo commento l'ho capito tutto, evviva! : WohoW :

Frida ha scritto: Mentre per gli organi genitali possiamo parlare di differenza di orgasmo tra maschi e femmine, nel caso dell'organo anale, nonostante sia fatto della stessa materia genitale, non si può parlare di una differenza netta tra i due generi.

Solo per capire: quindi confermi che, come immaginavo, la stimolazione indiretta prostatica o vaginale non c'entrano nulla con l'orgasmo anale, giusto? Poi per carità, ci possono essere situazioni in cui si hanno i due orgasmi simultanei, ovvero anale e genitale, ma il primo non è strettamente collegato al secondo, giusto?

Frida ha scritto:Ovviamente non c'è bisogno di fare disegnini o arricchire di dettagli il coito anale per capire che stiamo parlando della stessa cosa per femmine e maschi. Non ne farei una questione di esperienza giusto perchè questo topic non venga usato come finestra per una gara a chi sa godere e chi no, con o senza stimoli.

No beh l'esperienza "pratica" nulla c'entra, nel mio commento precedente intendevo l'esperienza dell'atto in se, nel senso di provare tale esperienza, e non esserne esperti.

Sicuramente vedere o provocare un orgasmo ad un'altra persona è molto differente dal provarlo in prima persona. Questo al di la del fatto che sia anale o genitale o mentale.... o orale, perfino!

Francamente mi risulta difficile spiegare la sensazione che può dare un orgasmo anale ad una persona che non lo ha mai provato, l'unica è provarlo, ma così come ogni cosa: Come si fa a spiegare il sapore della pizza se non l'hai mai mangiata?

Inoltre, non credo che l'orgasmo sia strettamente collegato a chi sa godere e chi no, fare a gara lo troverei alquanto sciocco.

Personalmente sono molto fortunata, ma questo, ne sono sicura, è perchè sono molto libera inibizioni e schemi mentali che mi potrebbero bloccare il piacere.

Mi è capitato spesso di godere senza raggiungere l'orgasmo, questo non significa che se raggiungo l'orgasmo godo di più, anzi, a volte finisce tutto.
Felicemente sposata con Noemi Mancini

Metà dei miei problemi sono dovuti al tono della mia voce o dalle mie parole.
Tutti pensano che stia discutendo mentre sto soltanto parlando....
Avatar utente
Desy
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
Donna Bio
Donna Bio
 
Messaggi: 495
Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2017, 0:05
Località: torino

Re: sesso passivo

Messaggioda Frida » venerdì 10 novembre 2017, 13:41

Desy ha scritto:ok, questo commento l'ho capito tutto, evviva! : WohoW :

Frida ha scritto: Mentre per gli organi genitali possiamo parlare di differenza di orgasmo tra maschi e femmine, nel caso dell'organo anale, nonostante sia fatto della stessa materia genitale, non si può parlare di una differenza netta tra i due generi.

Solo per capire: quindi confermi che, come immaginavo, la stimolazione indiretta prostatica o vaginale non c'entrano nulla con l'orgasmo anale, giusto? Poi per carità, ci possono essere situazioni in cui si hanno i due orgasmi simultanei, ovvero anale e genitale, ma il primo non è strettamente collegato al secondo, giusto?


: Thumbup : : Thumbup :

Desy ha scritto:Personalmente sono molto fortunata, ma questo, ne sono sicura, è perchè sono molto libera inibizioni e schemi mentali che mi potrebbero bloccare il piacere.


: Thumbup :

Qualche schema mentale non guasta ma sono d'accordo con te che potrebbe bloccare il piacere.
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2431
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: sesso passivo

Messaggioda strano72 » giovedì 16 novembre 2017, 21:56

angelaingrid ha scritto:
Frida ha scritto:l'omosessualità non esiste

In effetti non esistono nemmeno la Luna, l'America e i gorilla... : Eeek :


Il Molise, hai dimenticato il Molise! : Chessygrin :
--I'm a man, a woman, a gay, a lesbian, a genderless human, a pansexual, a cat, a positronic robot, anything!
Avatar utente
strano72
Lady
Lady
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 634
Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2017, 22:40
Località: Milano

Re: sesso passivo

Messaggioda angelaingrid » giovedì 16 novembre 2017, 23:15

strano72 ha scritto:Il Molise, hai dimenticato il Molise! : Chessygrin :

Eh già... nulla a destra, nulla a sinistra... sono in Molise. (citazione colta) : Chessygrin :
Angela Ingrid non è così. È che la disegnano così.
Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
 
Messaggi: 3561
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno

Re: sesso passivo

Messaggioda Kri » sabato 2 febbraio 2019, 20:43

Scusate, giusto per fare chiarezza, l'orgasmo anale è diverso da quello classico? Cioè può avvenire anche senza eiaculare?
Kri
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 160
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2014, 21:38

Re: sesso passivo

Messaggioda Sabrinasexy69 » domenica 3 febbraio 2019, 11:31

Kri, riaprendo questo thread me lo hai fatto trovare...lo avevo perso e leggere il parere di Frida e' stato molto spassoso!



ti rispondo per la mia esperienza, in genere no, ma penso potrebbe succedere. Io pratico sesso passivamente con la mia lei, che e' diventata molto brava : Chessygrin : , in linea generale non mi serve altra stimolazione (giusto per rispondere alla padrona del thread). La stimolazione della prostata, generata sapientemente dal partner, unitamente alla sensazione delle terminazioni nervose dell'ano e ovviamente alle emozioni di essere passivamente dominata sono piu' che sufficienti a creare un orgasmo notevole, che spesso sale molto piu' lentamente e alla fine e' molto piu' potente dell'orgasmo attivo (penso solo perche' nella foga di questo tendiamo a non controllarlo come si deve, mentre alla rovescia e' molto piu' facile farlo salire piano). Alla fine pero' a me e' sempre successo di eiaculare.
Ciononostante non posso escludere che possa avvenire senza, perche' l'eiaculazione non e' l'orgasmo, ma solo un effetto fisico che si puo' imparare a controllare pur continuando ad avere un orgasmo...ed evitando l'effetto periodo refrattario(vedi vari libri su sesso tantrico e multiorgasmicita' maschile)....semplicemente io non ci sono riuscita! : Chessygrin :

un bacio a tutte : Love :
You don't know how hard it is being a woman, looking the way I do!
5821
Avatar utente
Sabrinasexy69
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 470
Iscritto il: sabato 23 gennaio 2016, 16:55
Località: Milano

Re: sesso passivo

Messaggioda franci_tv » martedì 14 maggio 2019, 13:03

A me piace la sensazione sia di sentirmi posseduta, come fatto mentale, ma provo anche molto piacere fisico. Può durare anche tanto, senza orgasmo. Quello arriva dopo in modo diverso
Avatar utente
franci_tv
Baby
Baby
 
Messaggi: 18
Iscritto il: venerdì 24 febbraio 2017, 8:27
Località: milano

Re: sesso passivo

Messaggioda Marcela » martedì 14 maggio 2019, 23:19

per quanto mi riguarda tutto dipende da come sono psichicamente predisposta durante il rapporto. Se sono in giornata di passività, la penetrazione anale può veramente portarmi su un altro pianeta. Se invece non sono di giornata di solito nemmeno mi viene voglia di farlo. Quindi come sempre penso parta tutto al 90% dalla scatola cranica.
Avatar utente
Marcela
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 125
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2016, 20:09
Località: Torino

PrecedenteProssimo


Torna a Sessualità




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010