Come faccio a sapere se sono etero o gay

Re: Come faccio a sapere se sono etero o gay

Messaggioda virgolette » martedì 15 gennaio 2019, 18:36

Non ero mai intervenuto in questa discussione perché la ritenevo inutile, ma lo faccio ora per chiarire alcune cose che possono prestarsi ad errata interpretazione.
Intanto mi rivolgo a Blix (Giorgia) che pare essere in cerca di una risposta assoluta e veloce ai dubbi di un'intera vita.
Mi dispiace smorzare il tuo ottimismo, ma nessuno in questo forum ha la capacità, l'esperienza e la veggenza necessarie a stabilire se qualcuno è gay ( o bisessuale o pansessuale ecc ecc.)
La comprensione del proprio io è un dono che di solito viene fatto solo in età molto matura o a persone di eccezionale intelletto. La comprensione ed in seguito l'accettazione ( se si vuole continuare a vivere serenamente ) di ciò che siamo può derivare solo da una quotidiana attenta ed imparziale analisi delle nostre azioni e del nostro vissuto, ma queste condizioni raramente si verificano, specialmente l'ultima.
Ci è quasi impossibile essere imparziali con noi stessi: tendiamo sempre a minimizzare le cose, trascurare gl indizi, negare l'evidenza perché questa ci risulta scomoda o perché va evidentemente contro la morale pubblica o la nostra educazione.
Siamo talmente bravi a prenderci in giro che spesso chi ci è vicino si accorge di cose che noi ci ostiniamo a negare. Ecco perché quando dici che "eri etero" ed ora sei bisessuale mi viene da sorridere.
Tu sei sempre stata convinta di essere etero perché essendo nata maschio ed educata come un maschio, la tua mente ti diceva che non potevi provare attrazione per i maschi.
Dopo molti anni, esperienze ed autoanalisi alla fine sei riuscita (per ora ) a concederti di essere bisessuale, ma mai e poi mai penseresti di essere attratta da un uomo per innamorartene.
Secondo me tra qualche anno la penserai diversamente, ma in quel caso non sarai diventata gay, avrai semplicemente ammesso con te stessa che lo sei.
Questo non è contro la legge, ma per tutta una serie di fattori legati alla società ed all'educazione, ci si rifiuta di prendere l'ipotesi in considerazione, sprecando molti anni di vita e soffrendo spesso molto.
Inviato dalla mia moka utilizzando Talpatrack !!
Avatar utente
virgolette
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2430
Iscritto il: domenica 7 settembre 2014, 17:34
Località: Torino

Re: Come faccio a sapere se sono etero o gay

Messaggioda LauraB » martedì 15 gennaio 2019, 18:43

blix ha scritto: perchè non saprei proprio come pormi in un possibile rapporto profondo con una di voi...



 ! LauraB ha scritto:
1) in un "rapporto profondo" con "una di noi ci si pone come due persone normali, adulte, sedute a un tavolo a bere un caffè o mangiare una pizza.

2) sto ancora aspettando nella presentazione, un qualcosa di più, le domande le abbiamo fatte, adesso mancano le tue risposte..

3)Dopo averti seguita un po, vedendo anche il tipo di argomenti che vai a scegliere, ho l impressione che tu col crossdressing c'entri poco o nulla. Continui a battere sulla sessualità, sul bisex, sull orientamento. Certo, abbiamo anche questi argomenti, ma sono solo il 5% delle discussioni. Abbiamo discussioni sul trucco, sulle uscite, sull abbigliamento. Tu hai beccato tutte le altre.. ""rapporti profondi" o "incontri particolari" li lasciamo ad altri siti, questo è un'altra cosa

LauraB
Moderatrice
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: Come faccio a sapere se sono etero o gay

Messaggioda Roby » martedì 15 gennaio 2019, 19:08

blix ha scritto:.......quindi direi che la situazione se possibile si incasina ancora di più, perchè non saprei proprio come pormi in un possibile rapporto profondo con una di voi...
Quindi riassumendo direi...idee poche e ben confuse!!!


Rapporti profondi con una di noi?????????

Ho paura che tu abbia proprio confuso lo spirito del Forum.

Roby



Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk
La Roby
Avatar utente
Roby
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2707
Iscritto il: venerdì 10 ottobre 2014, 7:14
Località: Lombardia

Re: Come faccio a sapere se sono etero o gay

Messaggioda Fioreblu » martedì 15 gennaio 2019, 19:19

virgolette ha scritto:Non ero mai intervenuto in questa discussione perché la ritenevo inutile, ma lo faccio ora per chiarire alcune cose che possono prestarsi ad errata interpretazione.
Intanto mi rivolgo a Blix (Giorgia) che pare essere in cerca di una risposta assoluta e veloce ai dubbi di un'intera vita.
Mi dispiace smorzare il tuo ottimismo, ma nessuno in questo forum ha la capacità, l'esperienza e la veggenza necessarie a stabilire se qualcuno è gay ( o bisessuale o pansessuale ecc ecc.)
La comprensione del proprio io è un dono che di solito viene fatto solo in età molto matura o a persone di eccezionale intelletto. La comprensione ed in seguito l'accettazione ( se si vuole continuare a vivere serenamente ) di ciò che siamo può derivare solo da una quotidiana attenta ed imparziale analisi delle nostre azioni e del nostro vissuto, ma queste condizioni raramente si verificano, specialmente l'ultima.
Ci è quasi impossibile essere imparziali con noi stessi: tendiamo sempre a minimizzare le cose, trascurare gl indizi, negare l'evidenza perché questa ci risulta scomoda o perché va evidentemente contro la morale pubblica o la nostra educazione.
Siamo talmente bravi a prenderci in giro che spesso chi ci è vicino si accorge di cose che noi ci ostiniamo a negare. Ecco perché quando dici che "eri etero" ed ora sei bisessuale mi viene da sorridere.
Tu sei sempre stata convinta di essere etero perché essendo nata maschio ed educata come un maschio, la tua mente ti diceva che non potevi provare attrazione per i maschi.
Dopo molti anni, esperienze ed autoanalisi alla fine sei riuscita (per ora ) a concederti di essere bisessuale, ma mai e poi mai penseresti di essere attratta da un uomo per innamorartene.
Secondo me tra qualche anno la penserai diversamente, ma in quel caso non sarai diventata gay, avrai semplicemente ammesso con te stessa che lo sei.
Questo non è contro la legge, ma per tutta una serie di fattori legati alla società ed all'educazione, ci si rifiuta di prendere l'ipotesi in considerazione, sprecando molti anni di vita e soffrendo spesso molto.
Infinita saggezza in un unico post :)
Avatar utente
Fioreblu
Baby
Baby
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 44
Iscritto il: martedì 18 settembre 2018, 2:50
Località: Milano

Re: Come faccio a sapere se sono etero o gay

Messaggioda sylvix » martedì 15 gennaio 2019, 22:13

virgolette ha scritto:Questo non è contro la legge, ma per tutta una serie di fattori legati alla società ed all'educazione, ci si rifiuta di prendere l'ipotesi in considerazione, sprecando molti anni di vita e soffrendo spesso molto.

è verissimo.
lo stesso termine 'gay' , che rimanda alle ipotizzate agiatezze velatamente perverse dei loft newyorkesi, è fuorviante per la lingua italiana.
finocchio, crudo (o cotto : Chessygrin : ), è il termine corretto.
-pare che il termine derivi dai tempi delle inquisizioni, quando il clero metteva al rogo i culattoni, gli omosessuali, le bardasse, quando, per mitigare l'odore di carne bruciata, venivano sparsi semi di finocchio sui corpi dei malcapitati-
dunque, da anticlericale al 100%, sono orgogliosamente finocchio!!
cresciuto da finocchio, ho fatto la fine del... finocchio: a cinquant'anni passati, mi sono ritrovato solo e intrattabile nell'itimità.
nonostante sia perfettamente conscio di ciò che sono, sto ancora sprecando la mia vita in attesa, contemplando il mio personalissimo deserto dei tartari.
sempre per esperienza personale, sottolineo che il travestimento e l'omosessualità sono due entità completamente distinte.
jeg taler ikke dansk!
Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
 
Messaggi: 1671
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: worthing

Re: Come faccio a sapere se sono etero o gay

Messaggioda Roby » mercoledì 16 gennaio 2019, 6:50

virgolette ha scritto:[...] tra qualche anno la penserai diversamente, ma in quel caso non sarai diventata gay, avrai semplicemente ammesso con te stessa che lo sei. [...]





sylvix ha scritto:[...]sempre per esperienza personale, sottolineo che il travestimento e l'omosessualità sono due entità completamente distinte.


Due interventi lucidi e puntuali, di cui quoto per brevità solo due passi chiave (secondo me).

Bravi, Davide e Sylvix, sottoscrivo al 100%.

Roby
La Roby
Avatar utente
Roby
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2707
Iscritto il: venerdì 10 ottobre 2014, 7:14
Località: Lombardia

Re: Come faccio a sapere se sono etero o gay

Messaggioda Celeste » mercoledì 16 gennaio 2019, 8:06

blix ha scritto:Ora mi rendo conto che qui ho a che fare con persone che sono uomini come me ma nello stesso tempo molto femminili, quindi direi che la situazione se possibile si incasina ancora di più, perchè non saprei proprio come pormi in un possibile rapporto profondo con una di voi...

Io ho un approccio al mondo un po' tonto e curioso, tendo a fare domande (anche a me stessa) piuttosto che creare risposte. Mi mantengo (anche con l'impegno) ingenua, finché le cose non mi appaiono in modo sufficientemente definito (se mai accade).
Quindi Blix mi verrebbe da chiederti: che cosa intendevi dire tu con "rapporto profondo"? Giusto per capirci qualcosa in più... e capire anche che cosa cerchi.
Poi io personalmente uso il travestimento anche per ripulirmi un po' dai modi di pormi (o predispormi), che provengono dai miei concetti mentali, piuttosto che essere naturali... per me il crossdressing è anche un modo per dare un reset terapeutico agli stereotipi, che penso siano strategie (non sempre sufficientemente attendibili) di anticipazione e interpretazione di eventi.
Celeste
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 835
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: Come faccio a sapere se sono etero o gay

Messaggioda Alyssa » mercoledì 16 gennaio 2019, 11:40

blix ha scritto:Quindi riassumendo direi...idee poche e ben confuse!!!

Da quanto hai scritto qui e altrove (MP compresi) posso suggerirti alcune letture.


[url]https://m.wikihow.it/Capire-ciò-che-Leggi[/url]

http://www.treccani.it/vocabolario/educazione

http://www.treccani.it/vocabolario/rispetto

[url]http://www.wikipink.org/index.php/Bisessualità[/url]



Inviato dal mio spettegolefono usando i miei polpastrelli
Immagine
Tanto assurdo e fugace è il nostro passaggio per questo mondo, che l’unica cosa che mi rasserena è la consapevolezza di essere stata autentica, di essere la persona più somigliante a me stessa che avrei potuto immaginare.
Immagine
Avatar utente
Alyssa
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1415
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 13:29
Località: Provincia di Torino

Re: Come faccio a sapere se sono etero o gay

Messaggioda blix » mercoledì 16 gennaio 2019, 14:32

Bene.... dopo aver letto l'ultimo msg sopra ed aver ricevuto qualche MP da parte di altre amiche "non allineate", ho contato fino a 1.000.000.000.000.000 ed ho deciso di rompere pubblicamente il vaso di Pandora, proprio perchè ritengo necessario che tutte le persone che popolano questo sito siano al corrente di quanto mi è accaduto:
Premesso che mi sono iscritta a questo sito non tanto per scoprire come farmi le unghie o il tucking (non sapevo neanche cosa fosse...), ma bensì per confrontarmi con voi nel capire soprattutto gli aspetti legati alla sessualità delle XD, ho ritenuto subito di grande interesse proprio il forum della sessualità, ed in questo ho espresso con tutta la mia confusione ed "euforia" possibile il mio stato dell'arte, proprio per poter avere dei ritorni dalle altre su quello che sento/provo.
A fronte di quello che ho scritto, sono stata puntualmente ripresa con MP direttamente dalle moderatrici, che comunque poteva starci (e tant'è che mi sono anche scusata per l'euforia....) e poi ancora/nuovamente qui sul forum pubblicamente, con l'ultimo msg della splendida Alyssa, che ringrazio pubblicamente per avermi fatto scoprire una valida alternativa ai motori di ricerca nel cercare il significato delle parole.
Ma cara Alyssa una domanda mi sorge spontanea: visto che parli di quanto ho scritto qui e altrove MP compresi, ed IO A TE DI MP NON NE HO INVIATI, COME HAI FATTO A SAPERE QUELLO CHE HO SCRITTO???!!
Evidentemente, come mi ha confermato qualche altra moderatrice, voi i MP non potendo leggerli siete comunque molto attente a VIGILARE/SELEZIONARE non solo e tanto i msg dei forum ma anche quelli MP.... o mi sbaglio??
Care amiche moderatrici sappiate che la sottoscritta prima di iscriversi qui, era e rimane iscritta ad alcuni altri siti femminili con tanto di forum su diversi argomenti (tra cui ovviamente la sessualità) e nessuno si è mai permesso dopo aver scritto cosa penso, di spiegarmi cos'è l'educazione o il rispetto, come mi invita a fare Alyssa con i suoi link.
Mi consola però pensare che tra voi ci sono anche amiche cosiddette "non allineate", che dopo aver letto tutto questo panegirico, mi mettono in guardia sul "cerchio magico" che gestisce in questo modo queste situazioni, segno evidente che non tutte la pensano allo stesso modo.
Concludo dicendo che ovviamente l'enorme (forse eccessivo..) entusiasmo che avevo per xdress è andato del tutto a farsi benedire, non solo e tanto per colpa di questo manipolo di "CHECCHE IMPAZZITE" delle moderatrici (chi + chi -...), ma soprattutto perchè se questo è il modo di gestire le cose, questo sito sarà ovviamente "MONO-TONO" e piatto: Adesso potete tranquillamente BANNARMI e mettermi al fuoco!!!

Buona vita a tutte/i

Giorgia
Avatar utente
blix
Baby
Baby
 
Messaggi: 5
Iscritto il: venerdì 11 gennaio 2019, 16:33
Località: novara

Re: Come faccio a sapere se sono etero o gay

Messaggioda Chicca.love » mercoledì 16 gennaio 2019, 16:32

Giorgia mi permetto di esprimere un mio pensiero su questo forum, io non sono moderatrice e sono qui da relativamente poco circa un anno, e ti posso dire che la natura di questo luogo virtuale assomiglia ad un bel bar dove delle amiche e amici si incontrano per chiaccherare confrontarsi e perché no pure discutere. Come in ogni gruppo di persone quando arrivi per ultima e buona norma usare la punta dei piedi per entrare capire il contesto e poi lanciarsi. Con questo non vuol dire che certi temi non debbano essere trattati ma immaginati se mentre chiaccheri con le tue amiche nella realtà arrivasse una sconosciuta e non facesse altro che parlare di sesso questo forse ti lascierebbe interdetta pure ate. Per il resto il confronto e molto interessante datti tempo per capire il contesto e alla fine non ne potrai fare a meno.
Avatar utente
Chicca.love
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 128
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2018, 18:34
Località: Toscana

PrecedenteProssimo


Torna a Sessualità




Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010