Un piccolo problema

Re: Un piccolo problema

Messaggioda Celeste » martedì 8 ottobre 2019, 8:12

Melissa_chan ha scritto:per sua stessa struttura "l'olandese" è autonomo e staccato dal "governo centrale".
Inoltre, essendo pieno di terminazioni nervose progettate per reagire al minimo stimolo, è molto difficile costringerlo ad "abbassare la testa" e starsene a cuccia, probabilmente, con le stesse tecniche di rilassamento usate per fermare il cuore

Potrebbe anche essere così (in generale o in casi particolari) tuttavia almeno due cose mi sono venute in mente: il fatto che la maggior parte dei casi di impotenza sia in realtà psicologico e il fatto che una persona possa avere un'erezione anche a partire da immagini, racconti o dialoghi, che riescano a catturarne l'impulso erotico. Per me il pene non è autonomo e staccato (né in caso di erezione né in caso di impotenza psicologica), solo che non si può controllare in modo volontario perché è più legato all'inconscio. Non dico che la mera stimolazione fisica non possa avere effetto, però a mio modo di vedere la sessualità coinvolge tutto l'essere. Mie opinioni personali.
Celeste
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 835
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: Un piccolo problema

Messaggioda Luciathecutegirl » martedì 8 ottobre 2019, 23:31

indecisa ha scritto:Questa discussione mi ha ricordato quello che è successo a me nell unica uscita pubblica che ho fatto. Ovvero "Walter" ha dormito sogni sereni....penso perché ero e mi vedevo totalmente donna!!!

Che fortuna che hai!!!!
Il mio Walter è un vero birichino : Chessygrin :
Essere donna è così affascinante. È un avventura che richiede un tale coraggio, una sfida che non annoia mai
-Lucia
Avatar utente
Luciathecutegirl
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 121
Iscritto il: domenica 22 settembre 2019, 20:02
Località: Emilia Romagna

Re: Un piccolo problema

Messaggioda Roby » mercoledì 9 ottobre 2019, 3:57

Luciathecutegirl ha scritto:
indecisa ha scritto:[...]"Walter" ha dormito sogni sereni....penso perché ero e mi vedevo totalmente donna!!!

Che fortuna che hai!!!!
Il mio Walter è un vero birichino : Chessygrin :


Dipende dai punti di vista: per un maschio convinto e contento di essere tale, avere un Walter vivace è piuttosto importante.
Credo....
Sbaglio?
Roberta

Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk
La Roby
Avatar utente
Roby
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2707
Iscritto il: venerdì 10 ottobre 2014, 7:14
Località: Lombardia

Re: Un piccolo problema

Messaggioda Eva » mercoledì 9 ottobre 2019, 6:47

La prima cosa che mi viene in mente è: hai provato a “scaricare” l’arma prima di metterla a testa in giù nella sua fondina? : Chessygrin :
Immagine
Avatar utente
Eva
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2146
Iscritto il: venerdì 26 febbraio 2016, 4:42
Località: Voghera

Re: Un piccolo problema

Messaggioda AmbraAngio » mercoledì 9 ottobre 2019, 8:58

All'inizio avevo di questi problemi, poi ho iniziato col tucking quando potevo, adesso anche senza tucking, non ho alcun problema, e tutto resta al proprio posto invisibile.
Avatar utente
AmbraAngio
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 186
Iscritto il: giovedì 19 ottobre 2017, 9:31
Località: Bari

Re: Un piccolo problema

Messaggioda indecisa » mercoledì 9 ottobre 2019, 9:02

Eva ha scritto:La prima cosa che mi viene in mente è: hai provato a “scaricare” l’arma prima di metterla a testa in giù nella sua fondina? : Chessygrin :

: Eeek : : Smile : : Smile : : Smile : : Love :
Avatar utente
indecisa
Lady
Lady
 
Messaggi: 549
Iscritto il: mercoledì 7 febbraio 2018, 20:53
Località: Milano

Re: Un piccolo problema

Messaggioda Melissa_chan » mercoledì 9 ottobre 2019, 15:48

Eva ha scritto:La prima cosa che mi viene in mente è: hai provato a “scaricare” l’arma prima di metterla a testa in giù nella sua fondina? : Chessygrin :


Oddio a momenti mi ribaltavo dalla sedia dal ridere!! : Lol : : Lol : : Lol : : Lol :
Non giudicarmi dal corpo che vedi, piuttosto considera cosa abbiamo fatto insieme, come lo abbiamo fatto e cosa ti ha trasmesso; a quel punto ti accorgerai che nulla è cambiato
Avatar utente
Melissa_chan
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 362
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 8:01
Località: Belluno

Re: Un piccolo problema

Messaggioda Monica Poli » mercoledì 9 ottobre 2019, 16:21

Eva ha scritto:La prima cosa che mi viene in mente è: hai provato a “scaricare” l’arma prima di metterla a testa in giù nella sua fondina? : Chessygrin :


Bellissima e divertente battuta!! : Smile : : Chessygrin : : Smile : : Chessygrin :
In realtà è un metodo efficacissimo.
Tuttavia ai tempi per me era inapplicabile, per la semplice ragione che, se scaricavo l'arma, poi di travestirmi non m'importava più nulla...
Al giorno d'oggi è molto difficile essere una donna. Specialmente se sei un uomo.
Avatar utente
Monica Poli
Queen
Queen
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5136
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 10:18
Località: NOVARA

Re: Un piccolo problema

Messaggioda Luciathecutegirl » mercoledì 9 ottobre 2019, 18:45

Il problema che è troppo vivace, mi basta pensare per neanche un secondo di vestirmi come una ragazza che sono già eccitata
Essere donna è così affascinante. È un avventura che richiede un tale coraggio, una sfida che non annoia mai
-Lucia
Avatar utente
Luciathecutegirl
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 121
Iscritto il: domenica 22 settembre 2019, 20:02
Località: Emilia Romagna

Re: Un piccolo problema

Messaggioda Frida » mercoledì 9 ottobre 2019, 20:39

LauraB ha scritto:l'eccitazione è normale, è un aspetto di testa, e per chi pratica il cd lo è.
Per chi come me o melissa considera il vestirsi non come travestimento ma come abbigliamento normale, il problema non sussiste.


il DSM-5 separa giustamente la Disforia di Genere dal Disordine Transvestico.

Parrebbe che sotto l’ombrello “Disforia di Genere” il DSM metta assieme due tipi molto diversi:
-i transgeneri che lo sono sin dall'infanzia;
-i transgeneri che lo diventano nell'adolescenza i quali sono a metà strada con i travestiti;

Ricordo che il DSM pretende di essere ateorico ovvero si basa sull'empiria, sul rilievo statistico.

Per quel che riguarda l'oggetto sessuale (la fonte dell'eccitazione) non è lo stesso per i transgeneri precoci e per quelli tardivi. Si legge che una forte percentuale di maschi adulti con una disforia di genere "tardiva" coabitano o sono sposati con femmine alla nascita.

Il DSM, pur mettendo il travestito e il transgenere in due sezioni distinte, registra che il travestitismo possa essere, in alcuni casi, la prima tappa di una evoluzione verso la Disforia di Genere; non si tratta di vestirsi da donna di tanto in tanto, ma di voler essere sempre vestiti da donna. Questa evoluzione del travestitismo verso la Disforia di Genere accade solo quando quest’ultima sboccia con l’adolescenza, con l’inizio della maturazione sessuale.

Se ho capito bene il "problema non sussiste" per tutti i transgeneri che lo sono sin dall'infanzia ma sembrerebbe che non si possa escludere con certezza in tutti gli altri casi. L' eccitazione non è in relazione alla Disforia di Genere ma alla tipologia transgenere.

Detto questo, io non pratico il tucking perchè non godo della dissimulazione; l'oggetto prevalente del desiderio sessuale, nel mio caso, è il fallo di un altro uomo. Non ho alcun consiglio da dare se non cercare di capire la vera causa del disagio.

@Eva!!!! sei tremenda.
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2431
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

PrecedenteProssimo


Torna a Sessualità




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010