Fin dove é lecito arrivare?

Fin dove é lecito arrivare?

Messaggioda roby_rm » giovedì 28 novembre 2019, 14:34

: Andry : Ho deciso di aprire questo post dopo aver letto alcune risposte nel post "Piacere a uomini che non interessano" e con in mente una osservazione di C Deneuve che sostanzialmente si chiedeva:

Se ogni approccio può essere perseguibile, come si fa a dichiararsi o a manifestare interesse per una persona?

All' epoca era sembrata uno sdoganamento "fennilie" del Galliano, ma ha una sua loca, secondo me.
Aggiungo che mi sembra illuminante al proposito quanto dice ngr-ngr(kiss : Smile : ):

Negli USA è considerata molestia sfiorare per sbaglio il gomito di una ragazza nella calca di un ascensore... possibile che il termine "via di mezzo" sia tanto indigesto?

Se vi piace, potremmo considerare esemplare la situazione descritta da Sabrinasexy69: se si esce : Smile : senza cintura di castità : Smile : e non accompagnate, ed alla fine di una serata un taxista si produce in una "manifestazione di interesse" non richiesta, (ma non invadente) si può parlare di molestia o di avance?

Richiesti pareri en Femme ed en homme!
Esperienze o ricordi in proposito?

Kiss
roby_rm

I'm not so bad! They just draw me that way!
Avatar utente
roby_rm
Lady
Lady
 
Messaggi: 673
Iscritto il: venerdì 12 aprile 2019, 21:09
Località: roma - italia

Re: Fin dove é lecito arrivare?

Messaggioda Celeste » giovedì 28 novembre 2019, 15:10

Per me se l'interesse è reciproco lo si può capire da tante cose, come la disponibilità a frequentarsi, gli sguardi, la complicità, ecc... Il fatto di provarci subito mettendo una mano sulla coscia lo trovo un azzardo che può andare bene ma anche male, e se va male può essere una cosa vissuta in modo molto invasivo, quindi un azzardo sulla pelle di un'altra persona. Il fatto di toccare parti del corpo meno delicate, come sfiorare il braccio, è meno rischioso ma comunque qualsiasi contatto fisico è un azzardo, tanto è vero che lo stringersi la mano è una decisione reciproca altrimenti non accade... (non è che uno prende la mano di quell'altro con decisione unilaterale, a meno che ci sia un rapporto di coppia preesistente).
Celeste
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 835
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: Fin dove é lecito arrivare?

Messaggioda Marcela » giovedì 28 novembre 2019, 16:00

Celeste ha scritto:Per me se l'interesse è reciproco lo si può capire da tante cose, come la disponibilità a frequentarsi, gli sguardi, la complicità, ecc... Il fatto di provarci subito mettendo una mano sulla coscia lo trovo un azzardo che può andare bene ma anche male, e se va male può essere una cosa vissuta in modo molto invasivo, quindi un azzardo sulla pelle di un'altra persona. Il fatto di toccare parti del corpo meno delicate, come sfiorare il braccio, è meno rischioso ma comunque qualsiasi contatto fisico è un azzardo, tanto è vero che lo stringersi la mano è una decisione reciproca altrimenti non accade... (non è che uno prende la mano di quell'altro con decisione unilaterale, a meno che ci sia un rapporto di coppia preesistente).


totalmente d'accordo.
Se vado da mia moglie e le metto una mano sul sedere è un conto.
Se vado da una mia collega e le metto una mano sul sedere è un altro.
Se vado da una sconosciuta e le metto una mano sul sedere, un altro ancora.
Il livello di confidenza, per quanto mi riguarda, cambiacompletamente il significato di un contatto fisico.
Se ripenso alle prime volte che ho fatto avances, quasi sempre è tutto iniziato dall'abbraccio e le cose si sono mosse quando ho ricevuto contatti fisici dalla lei di turno (la testa sulla spalla, la mano sul braccio, la mano nella mano etc). Non è mai stata una cosa unilaterale, è sempre stato un climax di contatti culminato, generalmente, nel bacio e poi in contatti intimi.
Avatar utente
Marcela
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 125
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2016, 20:09
Località: Torino

Re: Fin dove é lecito arrivare?

Messaggioda roby_rm » giovedì 28 novembre 2019, 17:27

NOTA: mi spiace, ma il telefonino ed io ancora non siamo molto amiche!
la frase:

All' epoca era sembrata uno sdoganamento "fennilie" del Galliano, ma ha una sua loca, secondo me.

va letta:

All' epoca era sembrata uno sdoganamento "femminile" del gallismo, ma ha una sua logica, secondo me.

Chissa' se ho battuto il record degli errori possibili in una frase? Per fortuna sono ancora in amicizia con il mio PC (niente politica!)
kiss
roby_rm

I'm not so bad! They just draw me that way!
Avatar utente
roby_rm
Lady
Lady
 
Messaggi: 673
Iscritto il: venerdì 12 aprile 2019, 21:09
Località: roma - italia

Re: Fin dove é lecito arrivare?

Messaggioda LellaB » giovedì 28 novembre 2019, 17:34

roby_rm ha scritto:[...]
Se ogni approccio può essere perseguibile, come si fa a dichiararsi o a manifestare interesse per una persona?

Sbaglierò, ma secondo me la tendenza dei giovani d'oggi è quella del taxista di Sabrina: serata in disco, ti osservo, ci provo; per la serie "ogni lasciata è persa"... come la si prende, dipende dallo spirito del momento, brava Sabrina ad avere avuto la battuta pronta per svicolare, ma poteva essere meno pronta e reagire malissimo, o accettare l'offerta. Dipende da noi.

roby_rm ha scritto:[...]
Negli USA è considerata molestia sfiorare per sbaglio il gomito di una ragazza nella calca di un ascensore... possibile che il termine "via di mezzo" sia tanto indigesto?


Beh, se vi scusate subito, non finirete davanti al giudice, io ne sono la prova vivente... : Chessygrin :

In buona sostanza, come dice AngelaIngrid, esistono le mezze misure. Io sarò all'antica, ma ci siamo dimenticati che esiste il corteggiamento? E durante il corteggiamento non sono ammesse mani dappertutto, ma c'è un codice comportamentale che non offende il pudore e i sentimenti di nessuna. Se poi andate di fretta, e il vostro "bersaglio" è "intollerante", allora preparatevi al peggio... per me il limite resta sempre il rispetto della persona che ti impone di essere gentile e moderat* sempre e questo è un concetto unisex... : Chessygrin :
Antonella : Nar :

The high is the heel, the closest is the Paradise...
Avatar utente
LellaB
Lady
Lady
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 622
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2018, 17:05
Località: Provincia Torino

Re: Fin dove é lecito arrivare?

Messaggioda Alice80 » giovedì 28 novembre 2019, 21:29

Personalmente il contatto fisico anche en-homme mi da fastidio (ad esempio tipico di quelli che usano toccarti quando ti parlano). Vado oltre mi da fastidio anche chi si avvicina troppo.
Perciò l’approccio deve essere per me inizialmente a parole. Se qualcun* ci prova iniziando col toccarti la gamba per me si è già oltre.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
It’s a long way to the top if you wanna rock’n’roll
Avatar utente
Alice80
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 379
Iscritto il: domenica 17 novembre 2019, 21:59
Località: Roma

Re: Fin dove é lecito arrivare?

Messaggioda angelaingrid » giovedì 28 novembre 2019, 22:47

Alice80 ha scritto:Se qualcun* ci prova iniziando col toccarti la gamba per me si è già oltre.

Quelli che lo hanno fatto con me si sono ritrovati una sedia infilata negli orecchi, subito e senza passare dal via.
Angela Ingrid non è così. È che la disegnano così.
Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
 
Messaggi: 3561
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno

Re: Fin dove é lecito arrivare?

Messaggioda sylvix » giovedì 28 novembre 2019, 22:52

negli usa è normale che sia così, perchè gli americani sono fatti così: se nella terra di mezzo (il midwest e soprattutto gli stati del sud) contano bibbia, famiglia e pistola, negli stati ad alta democratizzazione o nelle poche metropoli lontane dalle coste, invece, cunt i danee; quello che accade in risposta a determinate azioni è frutto di reazioni volte a tutelare il proprio interesse.
d'altronde in un posto dove è normale sparare agli afroamericani, a seconda appunto della zona, è anche normale denunciare un sorriso :)
le ragioni di ciò sono profonde e in parte quasi-giustificabili.
ma i problemi veri si hanno quando tal democratizzazione viene esportata e burocratizzata in europa - e noi italiani siamo i maestri indiscussi in borbonica-
detto questo, rispondo che è perfettamente plausibile -in determinate condizioni- essere approcciate più o meno male; a me è successo diverse volte, magari ne è uscita qualche rissa, ma non ne ho mai fatto il classico romanzo epistolare (epica, lirica e soprattutto dramma) :)
jeg taler ikke dansk!
Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
 
Messaggi: 1671
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: worthing



Torna a Sessualità




Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010