Aiuto

Moderatori: AnimaSalva, Valentina, Lorett@, vernica71, Melissa_chan, virgolette, Alyssa, Irene, CristinaV, Roby

Avatar utente
serenity_81
Teen
Teen
Messaggi: 81
jedwabna poszewka na poduszkę 40x40
Iscritto il: giovedì 30 ottobre 2014, 22:39
Età: 39

Aiuto

Messaggio da serenity_81 »

Ciao a tutti/e sono completamente in panico.
Ieri sera è successo quello che temevo da anni, la mia compagna mi ha messo all'angolo e ho confessato quello che le ho nascosto per 10 anni di relazione.
Le ho spiegato alla meglio quello che è parte di me da sempre e quello che provo per lei e sembra aver accettato questa cosa anche forse meglio del previsto e la cosa mi preoccupa.
Ora sono nel panico e non so proprio quale dovrà essere la prossima mossa, rovesciare tutto quello che ho sul letto e parlarne o far passare tempo e ripiombare nell'indifferenza che ci stava lentamente allontanando.
Non so proprio a chi rivolgermi se non a voi che magari ci siete già passati/e, so che non sono un assiduo frequentatore del forum ma spesso passo periodi interi a leggere le vostre bellissime storie.
Un grazie infinito a chi volesse darmi un consiglio.
: Sad : : Sad : : Sad :

Avatar utente
ClaudiaTv
Teen
Teen
Messaggi: 51
Iscritto il: lunedì 8 febbraio 2021, 22:06
Località: Monza
Età: 39

Re: Aiuto

Messaggio da ClaudiaTv »

Ciao Serenity,
Sarebbe utile sapere cosa intendi per messa all'angolo. Ti ha trovato foto, vestiti, o altro? O il fatto che come scrivi vi stavate allontanando significa che c'è un discorso più intimo? Perché in quest'ultimo caso il discorso è più ampio.
Personalmente mi sono trovato nella tua situazione neanche un mese fa, e come te ero totalmente nel panico. Nella mia esperienza, la sua preoccupazione iniziale è stata che io non fossi più attratto da lei. Per cui il primo lavoro da fare è rassicurarla dei tuoi sentimenti nei suoi confronti, e non è facile, ma mi sembra di capire che questo lavoro lo stiate già facendo.
Il secondo lavoro è la condivisione, e questo è più difficile, perché si scontra con quelli che sono i gusti personali e l'immagine che la tua compagna ha di te. Io qui sono work in progress, e onestamente nel mio caso la vedo un po dura, ma nel tuo può essere di no. Ogni caso è a se. Ma la cosa importante è rispettare i suoi tempi di accettazione, quindi non mettere fretta, ci vuole molta pazienza, le hai tirato addosso una montagna, e per lei è sicuramente molto difficile.
Il consiglio che mi sento di darti è che ormai la scommessa l'hai fatta, e tornare nell'indifferenza non sarebbe, almeno secondo me, la soluzione migliore.
Ti faccio i miei migliori auguri, e spero che riusciate a trovare il vostro equilibrio.
Un abbraccio

Inviato dal mio Redmi Note 9S utilizzando Tapatalk


Avatar utente
serenity_81
Teen
Teen
Messaggi: 81
Iscritto il: giovedì 30 ottobre 2014, 22:39
Età: 39

Re: Aiuto

Messaggio da serenity_81 »

Grazie del consiglio, diciamo che non sono stato così bravo a nascondere tutti gli indizi dei miei acquisti online. Ha pensato subito avessi un amante ma poi ci siamo seduti e abbiamo parlato un pò e ho confessato il tutto. La reazione iniziale è stata quella di darmi del pervertito ma poi ha capito che non c'è nulla di male in quello che faccio e ha cambiato opinione fin troppo velocemente e questo un pò mi spaventa.
Ultimamente ci stavamo allontanando credo per lo più per i suoi dubbi su di me avendomi scoperto e non avendo detto nulla fino a ieri.
Ora ho solo paura di avere rovinato tutto, mi sento veramente una brutta persona e che lei sotto sotto non merita di stare con me ma di stare diciamo con una persona, passatemi il termine "normale".

Avatar utente
Donatella S
Gurl
Gurl
Messaggi: 102
Iscritto il: giovedì 28 gennaio 2021, 8:37
Località: Verona
Contatta:

Re: Aiuto

Messaggio da Donatella S »

Ciao Serenity, Tranquilla. Prima di tutto, non definirti "brutta persona" perchè, se hai nascosto il più possibile alla tua Lei, ciò che è stato scoperto, è stato proprio per il terrore che si distruggesse il rapporto... e il provare paura, è del tutto comprensibile e normale. Il dialogo con la tua partner, è importantissimo, e il calcestruzzo armato che terrà voi insieme, sarà dato da PROVE che tu darai a lei di ciò che converserai. Le donne hanno bisogno di rassicurazioni, di garanzie. Abbi pazienza, davvero tanta, vedrai Serenity, che un giorno, (e te lo auguro), che condividerai con lei momenti e periodi interi al femminile..... Un abbraccio a te e anche alla tua compagna. : Smile :
Guarda dentro di te, in fondo, ci troverai un sorriso.

Avatar utente
LellaB
Princess
Princess
Messaggi: 1189
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2018, 17:05
Località: Provincia Torino
Età: 66
Contatta:

Re: Aiuto

Messaggio da LellaB »

Primo: convincersi della nostra non colpevolezza. Mi spiego, non siamo pervertite né malate o pazze, semmai abbiamo un piccolo, innocente difetto che si chiama autoginefilia. Io ho fatto coming out con mia moglie dopo 38 anni di matrimonio. Non è stato semplice per me spiegarle questa cosa, provavo vergogna, ma anche un senso di liberazione sempre più grande man mano che parlavo. La sua reazione è stata di incredulità perché le stavo distruggendo l'immagine di me che aveva acquisito in tutti questi anni, poi di preoccupazione che avessi cambiato gusti sessuali, poi che non l'amassi più.

Secondo: parlarle tanto. Le ho parlato molto, sinceramente, col cuore in mano come può solo una persona innamorata che cerca amore, l'ho rassicurata, le ho dimostrato che, nonostante ami vestirmi da donna, sono ancora un uomo, quell'uomo che lei conosce, presente non solo nel bisogno, ma sempre accanto a lei. Devi capire che deve digerire il fatto che tu le abbia nascosto questa cosa per anni, ora la sincerità deve essere totale, non devi nasconderle più nulla. Le ho anche fatto leggere un paio di articoli sull'autoginefilia ed ha apprezzato molto questo aiuto alla comprensione.

Sono stata fortunata, mia moglie ha capito, mi ha accettata, anche se ci ho messo un po' a farle conoscere la mia figura al femminile, ma abbiamo fatto progressi enormi arrivando a cenare insieme in casa come due amiche. Ogni tanto mi chiede da quanto non mi vesto e se ho voglia di farlo, ogni tanto, quando esce, glielo dico e mi faccio trovare enfemme al ritorno. Recentemente ho acquistato alcuni capi di abbigliamento che le sono piaciuti al punto da volerli misurare e usare anche lei. Lei mi ha fatto provare un paio di sue minigonne e alcuni suoi vestiti e camicette, usare le sue collane e braccialetti. Inutile dire che questa condivisione mi fa toccare il cielo con un dito. Ma per arrivare qui, una volta fatto il coming out, bisogna coltivarlo con perseveranza, parlarle, dimostrarle che nulla è cambiato nei suoi confronti, che questa passione non altera il rapporto con lei.
Coraggio, stalle vicino, non temere, il fatto che non abbia reagito malamente è indizio di persona perlomeno tollerante. Se tiene a te, non ti metterà limiti, capirà e ti accetterà. Dalle tempo, rispondi a ogni sua domanda e continua a dimostrare che l'ami (anche a letto...).
In bocca al lupo
Antonella : Nar :

Chiamiamo vizi quei divertimenti che non osiamo provare (Henry Miller)

Avatar utente
serenity_81
Teen
Teen
Messaggi: 81
Iscritto il: giovedì 30 ottobre 2014, 22:39
Età: 39

Re: Aiuto

Messaggio da serenity_81 »

Grazie mille per l'incoraggiamento, spero di avere sempre le risposte giuste e spero che il tutto non si seppellisca in un tacito consenso, mi farebbe stare ancora più male dell'aver nascosto questa cosa per anni.

Avatar utente
serenity_81
Teen
Teen
Messaggi: 81
Iscritto il: giovedì 30 ottobre 2014, 22:39
Età: 39

Re: Aiuto

Messaggio da serenity_81 »

Un aggiornamento veloce, ieri sera non ne abbiamo parlato, però siamo stati molto appiccicati tuto il tempo. Credo che dovrò farmi forza e tirare fuori l'argomento.

Avatar utente
ClaudiaTv
Teen
Teen
Messaggi: 51
Iscritto il: lunedì 8 febbraio 2021, 22:06
Località: Monza
Età: 39

Re: Aiuto

Messaggio da ClaudiaTv »

Già il fatto che siete rimasti appiccicati tutto il tempo è buon segno. Non prendere ciò che dico come verità perché mi trovo in una situazione simile, ma non forzare la cosa, lei deve poterla digerire e tu devi rispettare i suoi tempi. Per cui se introduci tu l'argomento cerca di essere molto delicato, e vedi se lei è disponibile a parlarne.

Inviato dal mio Redmi Note 9S utilizzando Tapatalk


Avatar utente
LauraB
Queen
Queen
Messaggi: 5523
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia
Età: 57
Contatta:

Re: Aiuto

Messaggio da LauraB »

serenity_81 ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 10:55 Ora ho solo paura di avere rovinato tutto, mi sento veramente una brutta persona e che lei sotto sotto non merita di stare con me ma di stare diciamo con una persona, passatemi il termine "normale".
considerando che non esiste una persona "normale", il punto è l'alchimia che si crea in una coppia. Adesso l equilibrio si è modificato, serve riallineare.

Sicuramente a questo punto dovrete parlarne, quindi una frase del tipo " quando vuoi parliamo di quella cosa" dovrebbe aiutare a capire i suoi tempi.
Laura Bianchi

Avatar utente
Katymakeup
Lady
Lady
Messaggi: 882
Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2016, 18:29
Località: lodi provncia
Età: 33

Re: Aiuto

Messaggio da Katymakeup »

Mi associo con ciò che è stato già scritto dalle altre.
Prendi i tuoi tempi ma dato che il vaso è scoperchiato devi affrontare l'argomento.

Rispondi