III Raduno Bolognese

Intolleranza e razzismi di varia natura

Re: Intolleranza e razzismi di varia natura

Messaggioda Giorgia Fishel » giovedì 9 agosto 2018, 22:11

..e comunque un pó di goliardia non si nega a nessuno..son ragazzi..

Inviato dal mio D2005 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Giorgia Fishel
Lady
Lady
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 505
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2016, 12:25
Località: milano

Re: Intolleranza e razzismi di varia natura

Messaggioda ccinzia61 » giovedì 9 agosto 2018, 22:53

sylvix ha scritto:quello che dai media viene oggi definito razzismo, è uno dei sottoprodotti della democrazia moderna che marcuse -già all'epoca- definì la democratica mancanza di libertà.
l'argomento è molto ostico e controverso, per cui alla fine hanno tutti torto nell'eterna conflittualità fra i livelli a cui opera la mente umana.
se vai in giro per il mondo (come ho fatto e faccio da quasi 30 anni) capisci che tutti, ovunque, sono, in quell'accezione puramente mediatica, razzisti, laddove la minoranza è percepita -più o meno a ragione- una fastidiosa mina alla libertà.
probabilmente, per rimanere leggeri, l'essere umano, prescindendo dal colore che fa tanto moda oggidì, dovrebbe essere meno stronzo in generale, ma questo aspetto, come conferma ampiamente la storia, sembra non essere attuabile.
non dimentichiamo poi che il fomentare l'odio e la discordia fra le masse è parte focale del noto divide et impera.

Quoto e sottoscrivo!!
Avatar utente
ccinzia61
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
Donna Bio
Donna Bio
 
Messaggi: 2934
Iscritto il: mercoledì 7 gennaio 2015, 16:23
Località: piemonte-liguria

Re: Intolleranza e razzismi di varia natura

Messaggioda virgolette » giovedì 9 agosto 2018, 23:50

Io mi rifiuto di sottoscrivere.
ai nostri tempi chiunque abbia un cervello funzionante ha i mezzi e la possibilità per superare qualsiasi barriera culturale; se non lo fa è solo per mancanza di volontà e questo non è perdonabile.
Non ammetto obiezioni.
Inviato dalla mia moka utilizzando Talpatrack !!
Avatar utente
virgolette
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2313
Iscritto il: domenica 7 settembre 2014, 17:34
Località: Torino

Re: Intolleranza e razzismi di varia natura

Messaggioda Giorgia Fishel » giovedì 9 agosto 2018, 23:54

virgolette ha scritto:Io mi rifiuto di sottoscrivere.
ai nostri tempi chiunque abbia un cervello funzionante ha i mezzi e la possibilità per superare qualsiasi barriera culturale; se non lo fa è solo per mancanza di volontà e questo non è perdonabile.
Non ammetto obiezioni.

Grazie!

Inviato dal mio D2005 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Giorgia Fishel
Lady
Lady
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 505
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2016, 12:25
Località: milano

Re: Intolleranza e razzismi di varia natura

Messaggioda ccinzia61 » venerdì 10 agosto 2018, 4:45

virgolette ha scritto:Io mi rifiuto di sottoscrivere.
ai nostri tempi chiunque abbia un cervello funzionante ha i mezzi e la possibilità per superare qualsiasi barriera culturale; se non lo fa è solo per mancanza di volontà e questo non è perdonabile.
Non ammetto obiezioni.


Magari fosse cosi, caro Davide!!
Purtroppo ancora oggi tutto cio che e' stato scritto da Silvyx e' la mera fotografia della realta', piaccia o non piaccia!!!

E la mia non e' un obiezione, ma una constatazione..amara, vorrei ricordare che noi donne bio ancora oggi siamo vittime di discriminazioni assurde, molte ragazze ai colloqui di lavoro. se sono in eta' fertile si sentono chiedere se hanno in programma maternita' (alcune devono firmare impegno a non "procreare" pur di avere un lavoro), e le ragazze con figli, al di sotto dei 3 anni ,raramente vengono assunte, per non parlare dei nostri stipendi che sono tutt'oggi innegabilmente(ed inspiegabilmente!) piu' bassi di quelli dei colleghi equipollenti, ma di sesso maschile, quindi care amiche non occorre scomodare colore della pelle, provenienza geografica o omofobia per riscontrare discriminazioni e "razzismo", e' banalmente sufficiente essere DONNE e MADRI !!! : Love :
Avatar utente
ccinzia61
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
Donna Bio
Donna Bio
 
Messaggi: 2934
Iscritto il: mercoledì 7 gennaio 2015, 16:23
Località: piemonte-liguria

Re: Intolleranza e razzismi di varia natura

Messaggioda Giorgia Fishel » venerdì 10 agosto 2018, 12:41

Constatare che la nostra organizzazione sociale sia maschilista e ancora profondamente patriarcale non dovrebbe minimizzare il fatto che ci sia una percezione di xenofobia montante sulla quale è normale preoccuparsi ponendosi il problema di come ci si possa confrontare costruttivamente senza buttarla ogni volta in caciara

Inviato dal mio D2005 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Giorgia Fishel
Lady
Lady
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 505
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2016, 12:25
Località: milano

Re: Intolleranza e razzismi di varia natura

Messaggioda ccinzia61 » venerdì 10 agosto 2018, 16:56

Avevo scritto una buona riflessione, ma tutto sommato penso sia meglio lasciar perdere, rispondere a chi scrive che le mie risposte sono "caciara" non vale il mio tempo.... buona giornata!!
Avatar utente
ccinzia61
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
Donna Bio
Donna Bio
 
Messaggi: 2934
Iscritto il: mercoledì 7 gennaio 2015, 16:23
Località: piemonte-liguria

Re: Intolleranza e razzismi di varia natura

Messaggioda Giorgia Fishel » venerdì 10 agosto 2018, 17:03

Mi rendo conto che l'espressione gergale "buttarla in caciara" possa essere fraintesa in alcune regioni del nord..il suo significato é esattamente addurre pretestuosamente argomenti non inerenti quello trattato in modo da sminuirne la portata
Trovo sia grave e offensivo accostare una legittima preoccupazione per il clima di aggressiva intolleranza che si va creando a generiche questioni di "mode" e "intruppamenti"


Inviato dal mio D2005 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Giorgia Fishel
Lady
Lady
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 505
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2016, 12:25
Località: milano

Re: Intolleranza e razzismi di varia natura

Messaggioda LauraB » venerdì 10 agosto 2018, 17:24

ccinzia61 ha scritto: vorrei ricordare che noi donne bio ancora oggi siamo vittime di discriminazioni assurde,


purtroppo c è sempre un qualcuno un gradino più in basso. Almeno secondo alcuni.

ma tra noi qui non deve essere una gara tra "gradini".

Qui più che di intolleranza e razzismo, si parla proprio di discriminazione, quindi magari un po OT rispetto al tema del titolo, ma puo valere per valutare il problema nel complesso.


Il tema della violenza sulle donne meriterebbe un suo topic apposito, visto che a differenza del razzismo che sale in italia, questo è un tema storico dalla notte dei tempi. Le cose stanno cambiando, ma non sempre in meglio.
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 4715
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: Intolleranza e razzismi di varia natura

Messaggioda vernica71 » venerdì 10 agosto 2018, 18:27

Non è il pensiero formale a rendere un comportamento bullismo, razismo, sessismo, e via dicendo... è l'atto in se stesso
che si connota come tale. Non importa cosa pensi in modo razionale, se ti comporti da bullo, mafioso, xenofobo, sessista allora
sei, senza attenuanti, bullo, mafioso, xenofobo, sessista... e ogni altro comportamento vi venga in mente.
Troppo spesso capita di incontrare persone che non solo non si ritengono bulli, ecc..., ma addirittura criticano questi comportamenti
negli altri... salvo poi comportarsi come tali quando si trovano nella condizione di farlo!
Questo rende complicate le cose, perché non troverai un bullo, un razzista, un sessista che affermi di essere tale... spesso
troverai invece persone che si meravigliano del fatto che tu le indichi come tali e si giustificheranno dicendo cose come: "che male c'è?
lo fanno tutti!" o "...ma io scherzavo! Non era mia intenzione fare veramente del male... "
C'è un sacco di gente che ride di gusto davanti ad una vignetta spinta, senza rendersi nemmeno conto che, di fatto, si sta comportanto da
sessista. Vale per tutti i comportamenti.
E nessuno di noi è immune da questi comportamenti. Perché, salvo pochi casi, tutti oscilliamo tra buoni propositi, pomposi proclami e
comportamenti non proprio "cristallini"...

Senza entrare in un discorso politico (intenso nel senso letterale del trermine, ovvero di gestione della Polis) c'è solo un modo per evitare
che talinu comportamenti prendano il sopravvento: l'educazione.... Che purtroppo oggi latita...

C'è però una speranza. Il discorso vale anche per i comportamenti positivi: non serve ritenersi un santo per comportarsi in modo virtuoso...
basta farlo! Su molte cose sta funzionando, nonostante la gente nemmeno se ne accorga... chissà che non si riesca a farlo anche in queste
cose...

Veronica
Se io sono un CD... chi o cos'è un DVD?

Immagine
"Programming today is a race between software engineering striving to build bigger and better idiot-proof programs, and the universe trying to build bigger and better idiots.
So far, the universe is winning!" (Robert Cringley)
Avatar utente
vernica71
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
Cazzarona Apprendista
Cazzarona Apprendista
 
Messaggi: 4367
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2014, 11:53
Località: Milano

PrecedenteProssimo


Torna a L'angolo dello sfogo




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
cron