ATTRAZIONE

ATTRAZIONE

Messaggioda Monica Poli » martedì 10 marzo 2020, 15:35

È talmente tanto tempo che non scrivo, che ho addirittura faticato a ricordarmi come si fa ad aprire un nuovo topic...

Il mio argomento riguarda quello che io ritengo un fenomeno piuttosto strano.
Mi riferisco al fatto che alcune (molte? poche? non si sa) persone che affrontano il percorso di transizione scoprano, in questa delicatissima fase della loro vita, quell'attrazione verso gli uomini che nel loro lungo passato era sempre stata del tutto sconosciuta ed estranea .
Io davvero non so se le cure ormonali a cui si sottopongono abbiano anche il potere di modificare l'orientamento sessuale. Lo riterrei però molto improbabile, pronto comunque ad essere categoricamente smentito.
Ma se non è la cura, come può allora accadere che persone che non abbiano mai - dicasi mai - avvertito neanche la pur minima attrazione verso un uomo, persone che alla sola idea di approcciarne uno ne provavano ribrezzo, improvvisamente scoprano di provare piacere nell'essere frequentate da uomini, nell'essere corteggiate, magari desiderate? Com'è possibile che nel giro di poco tempo si avverta questa attrazione verso il maschio, al punto di far nascere delle "storie", come s'usa dire?
Forse era da tempo una cosa nascosta e latente, che le nuove condizioni hanno fatto emergere? Non lo credo, perché se in quaranta o cinquant'anni la cosa non si è mai assolutamente manifestata, nemmeno per sbaglio, è praticamente impossibile che covasse nascosta da qualche parte. Penso che chi "schifa" i maschi lo faccia nella massima sincerità e convinzione, senza alcuna ipocrisia.
E allora, da dove nasce questa pulsione?
Non è che forse, invece di attrazione nei confronti dei maschi, si tratti di attrazione verso la situazione che si crea, senza più inibizioni né freni?
Abbiamo sempre detto che, in generale, chi si traveste prova piacere nel percepirsi e nell'essere percepito come una donna. Essere percepiti come donne aiuta a "sentirsi" tali, che è diverso dall'essere. Il sentirsi donne è il traguardo massimo raggiungibile, poiché ciascuno di noi ha la ragionevole certezza di non poterlo essere dal punto di vista biologico.
In questo contesto, la compagnia e la frequentazione di un uomo è quanto di meglio ci possa essere per "sentirsi" donne, poiché in quei frangenti viene a crearsi una contrapposizione netta, l'uomo e la donna, la coppia, nei due tradizionali e distinti ruoli che la società da sempre ci assegna.
A quel punto ad eccitare non è l'uomo ma la situazione che viene a crearsi. E poiché il vero obbiettivo non è di stare con un uomo perché se ne è attratti, ma di provare piacere nel sentirsi donne ai massimi livelli, l'uomo ne diviene l'inconsapevole strumento attraverso il quale raggiungere questo obbiettivo.
Credo che ciò possa rappresentare la spiegazione di un fenomeno altrimenti inspiegabile.
Al giorno d'oggi è molto difficile essere una donna. Specialmente se sei un uomo.
Avatar utente
Monica Poli
Queen
Queen
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5136
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 10:18
Località: NOVARA

Re: ATTRAZIONE

Messaggioda Melissa_chan » martedì 10 marzo 2020, 15:45

Beh è una gran bella domanda, in effetti non è scontata la risposta.
Può essere che negare qualsiasi attrazione verso il genere maschile fosse un modo per nascondere la propria disforia oppure per soffocarla.
In alcuni casi l'attrazione c'era anche prima ma la paura di possibili conseguenze negative hanno convinto la sfortunata a "fare finta di nulla", spesso con gravi ripercussioni a livello psicofisico.
In certi casi non c'è nessun problema a dichiarare il proprio interesse.

La mia esperienza è stata che non ho mai avuto gran voglia o gran bisogno di "provarci" con una ragazza, sono stata fidanzata con una ragazza ma è stata lei a cercarmi e per me andava bene così ma è solo negli ultimi 3 anni che mi accorgo di quale sia il mio orientamento (in realtà ci sono 3 possibilità)
Probabilmente è tutto merito dell'autoconsapevolezza che il percorso psicologico ed il percorso ormonale ti fanno sviluppare, o meglio, che devi sviluppare.

: Love :
Non giudicarmi dal corpo che vedi, piuttosto considera cosa abbiamo fatto insieme, come lo abbiamo fatto e cosa ti ha trasmesso; a quel punto ti accorgerai che nulla è cambiato
Connesso
Avatar utente
Melissa_chan
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 403
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 8:01
Località: Belluno

Re: ATTRAZIONE

Messaggioda angelaingrid » martedì 10 marzo 2020, 16:22

Io ho le prove che l'orientamento si modifica, eccome se si modifica.
Non sto a raccontare i vari aneddoti, però me ne è rimasto impresso uno in particolare...
Un mio amico, etero dichiarato al 100%, solo dopo due mesi di terapia ormonale si prese due cotte epocali per due ragazzi, e chiedeva consiglio a me su come dichiararsi. Non solo, ma era pure convinto/a che nessuno di loro si fosse accorto che in realtà non era una femmina bio (cosa impossibile, mi duole dirlo), e che la presenza di... Pasqualino non sarebbe stata comunque d'intralcio. Ed era comunque disposto/a (anzi non vedeva proprio l'ora) a darla (o darlo?) al primo che passava.

Sinceramente non ho mai (ripeto: mai) incontrato un crossdresser, autodichiaratosi etero al 100%, che una volta intrapresa la strada ormonale abbia mantenuto la sua convinzione eterosessuale. Tutti ben felici di passare all'altra sponda.
C'è tuttavia un famoso transgender, Gigi Gorgeous, che dopo una clamorosa trasformazione fisica (che l'ha portato da essere un ragazzo come tanti a una pin up 90-60-90) e dopo vari fidanzati, si è sposato con una ragazza bio. Tra le due però è molto meglio Gigi, e non ho dubbi su chi sia a portare i pantaloni tra i due.

Poi, come dice Monica, ci sta benissimo che ci si metta anche l'eccitazione del sentirsi femmina che fa cadere ogni barriera.
Ultima modifica di angelaingrid il sabato 2 maggio 2020, 18:49, modificato 1 volta in totale.
Angela Ingrid non è così. È che la disegnano così.
Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
 
Messaggi: 3693
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno

Re: ATTRAZIONE

Messaggioda Sabrinasexy69 » martedì 10 marzo 2020, 17:37

Che piacere rileggerti Monica! e tanto per cambiare butti li un argomentino su cui mi faccio le stesse domande da tempo.... risposte non ne ho perché non ho amici da portare ad esempio e nessuna esperienza personale.

Però a questo punto aggiungo una domanda più di base che evidenzia certamente la mia ignoranza sul tema disforie transizioni e affini. Mi chiedo ma se inizi una transizione nom dovresti già essere attratto dagli uomini? o almeno asessuale? Se ti piacciono le donne non è controproducente fare una transizione?

Per piacere non mi linciate : Chessygrin : domando in sincera ignoranza!

Ps sulla seconda parte sai che concordo ma non credo nessuno inizi una transizione per quel motivo se poi gli piacciono le donne!
Sabrinasexy69
Lady
Lady
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 568
Iscritto il: sabato 23 gennaio 2016, 16:55
Località: Milano

Re: ATTRAZIONE

Messaggioda Frida » martedì 10 marzo 2020, 17:40

Da freud a Kinsey passando per Angela Ingrid; ok, va bene, se ci sono le prove allora mi arrendo! Voglio credere ad Angela e a tutti quelli che pensano che l'orientamento sessuale è mutabile.

Dunque se tutti gli eterosessuali possono cambiare orientamento sessuale allora anche Angela può cambiare, eccome se può cambiare.
Frida
 

Re: ATTRAZIONE

Messaggioda Melissa_chan » martedì 10 marzo 2020, 18:20

Sabrinasexy69 ha scritto:Che piacere rileggerti Monica! e tanto per cambiare butti li un argomentino su cui mi faccio le stesse domande da tempo.... risposte non ne ho perché non ho amici da portare ad esempio e nessuna esperienza personale.

Però a questo punto aggiungo una domanda più di base che evidenzia certamente la mia ignoranza sul tema disforie transizioni e affini. Mi chiedo ma se inizi una transizione nom dovresti già essere attratto dagli uomini? o almeno asessuale? Se ti piacciono le donne non è controproducente fare una transizione?

Per piacere non mi linciate : Chessygrin : domando in sincera ignoranza!

Ps sulla seconda parte sai che concordo ma non credo nessuno inizi una transizione per quel motivo se poi gli piacciono le donne!


Purtroppo le cose sono più complesse di quanto non si pensi.
La transizione è innescata da un malessere che si prova nei confronti del proprio corpo e non è legata alla propria sessualità.
E poi non è detto che due V non possano divertirsi tanto quanto un P ed una V : Lol :
Ok, come al solito la butto un po' sul ridere per sdrammatizzare delle problematiche non da poco, non posso farci niente, sono fatta così : Chessygrin :
: Love :
Ultima modifica di Melissa_chan il martedì 10 marzo 2020, 22:49, modificato 1 volta in totale.
Non giudicarmi dal corpo che vedi, piuttosto considera cosa abbiamo fatto insieme, come lo abbiamo fatto e cosa ti ha trasmesso; a quel punto ti accorgerai che nulla è cambiato
Connesso
Avatar utente
Melissa_chan
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 403
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 8:01
Località: Belluno

Re: ATTRAZIONE

Messaggioda angelaingrid » martedì 10 marzo 2020, 18:31

Frida ha scritto:se tutti gli eterosessuali possono cambiare orientamento sessuale allora anche Angela può cambiare, eccome se può cambiare.

Anch'io pensavo che non si potesse cambiare, che ti devo dire... ma evidentemente, se c'è un bombardamento di ormoni femminili, la cosa succede.
Altrimenti perché si sarebbero comportati così?

Poi ci sono anche quelli/e che si nascondevano dietro al dito e che una volta assunto un aspetto completamente (o quasi) femminile non hanno avuto più remore a dire che in realtà preferivano Pasquale a Concetta.

Di sicuro dò ragione a Sabrina: se sei un maschio etero al 100% non ti vai a sottoporre a terapie, se non altro per il semplice fatto, al di là dell'aspetto esteriore poco consono ad attrarre le fanciulle (se vogliamo escludere casi eclatanti ma rarissimi), che l'affarino tra le gambe avrà problemi sempre più seri a funzionare, fino al totale prepensionamento.
Angela Ingrid non è così. È che la disegnano così.
Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
 
Messaggi: 3693
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno

Re: ATTRAZIONE

Messaggioda Mari-dany » martedì 10 marzo 2020, 18:35

Io ho frequentato per anni il Gruppo Luna del Maurice, ma sinceramente non ho mai conosciuto nessuno/a che abbia cambiato orientamento sessuale dopo la transizione.
Può capitare , non dico di no, ma la cosa non mi risulta molto frequente.
Avatar utente
Mari-dany
Princess
Princess
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 21:20
Località: Torino

Re: ATTRAZIONE

Messaggioda Michela » martedì 10 marzo 2020, 19:24

Io non credo che gli ormoni possano da soli cambiare l’orientamento sessuale di una persona .
Non saprei ma forse i casi di cambiamento diciamo così tardivi possono dipendere da una complessa situazione psicologica dominata da profondi sensi di colpa e di non accettazione del proprio orientamento che viene a priori rifiutato.
Ci potrebbero essere segnali che vengono ignorati e soffocati come lo scarso interesse per l’altro sesso e magari con la raggiunta transizione si riesce finalmente a consacrare e rendere legittimo a livello profondo qualcosa che prima era inaccettabile ma direi che se non ha una risposta Frida che su questioni psicologiche è una cattedratica io ci rinuncio.
Avatar utente
Michela
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 313
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2018, 21:02
Località: Rimini

Re: ATTRAZIONE

Messaggioda LauraB » martedì 10 marzo 2020, 19:37

Monica Poli ha scritto: percorso di transizione


Monica Poli ha scritto:l'orientamento sessuale


visto l argomento la sua sezione logica è questa
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5253
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Prossimo


Torna a Identità di genere




Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010