ma perchè con una collega?

Moderatori: AnimaSalva, Valentina, Melissa_chan, Alyssa, Roby, Irene, CristinaV, vernica71

Rispondi
Avatar utente
silvia71
Baby
Baby
Messaggi: 14
jedwabna poszewka na poduszkę 40x40
Iscritto il: giovedì 4 agosto 2022, 0:48
Località: savona

ma perchè con una collega?

Messaggio da silvia71 »

Ho 51 anni , un matrimonio che ha bisogno di cure e una scatola con dei collant, un rossetto e delle scarpe col tacco.
Da un po' di mesi spendo molto tempo a parlare dal vivo e chattare con una collega. Le regole non sono dette ma sono chiare: lun ven 9-18 chiacchiere. week end silenzio radio.

Tutto questo chattare mi fece scoprire una empatia forte con una donna brillante.
A un certo punto iniziò a piacermi. Non sono bravo a flirtare ma sicuramente se ne accorse.
Non scappò via ma non mi diede corda in quella direzione... è ovvio che mi vede con occhio diverso da quello con cui la ho vista io.
Un giorno mi confida qualcosa di suo, di intimo, di traumatico ... sono stato a un passo dal dirle di Silvia.
Se c'è una che può sapere è lei.

Passano le settimane e nel frattempo è sempre più chiaro (anche a me) che una relazione non ci esce.
La ragazza è sveglia e riesce a chiarire il perimetro della friend zone senza traumi e imbarazzi.

Questo è un periodo in cui sto cambiando marcia in tutti gli aspetti della mia vita: con mia moglie ci stiamo dando degli obiettivi tangibili per aggiustare o rinunciare al matrimonio, sul lavoro ho chiesto maggiori responsabilità, mi sono messo a dieta e faccio attività fisica.
(si sembro proprio Lester Burnham in American beauty)
Silvia in questo periodo bussa forte. Ma è diverso da prima....ora VOGLIO spendere energie per coltivarla. Anche con lei preferisco il rimorso al rimpianto.

Ieri sono andato da questa collega e le ho detto che il gg prima stavo per fare una pazzia: le ho spiegato che stavo per comprarmi un paio di scarpe. Ha alzato un sopracciglio quando le ho spiegato che era un decollte rosso tacco 10.
Il re è nudo.
Con lei mi sono castrato: espongo il più antivirile dei segreti.... mi impongo con questo gesto di avere una sincera amicizia e smetto di flirtare senza scopo.
Ma sopratutto ora qualcuno sa.... non sono più solo nel mio delirio.
Non è scappata urlando ma mi ha subito invitato a chiarire questo aspetto con mia moglie: " se te le trova in casa non recuperi più la situazione".
Il suggerimento è giusto : se decido che il matrimonio è da salvare meglio chiarire anche questo.
Poi abbiamo parlato di altri traumi e sofferenze mie e sue.

un dubbio mi rimane: ma perchè con una collega?
Se ho fatto bene lo dirà il tempo ma sono certo che quelle scarpe lunedì me le compro.

Avatar utente
Sofy
Baby
Baby
Messaggi: 31
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2022, 16:09
Località: Firenze
Età: 27

Re: ma perchè con una collega?

Messaggio da Sofy »

Ma si hai fatto bene che te ne frega.. non stai facendo nulla di male.. più che altro spero per te che recuperi con tua moglie.. ok questa passione ma la moglie è la prima cosa sul podio.. un giorno quando saremo vecchi e anziani non vorremmo più fare queste cose e vorremmo solo avere qualcuno affianco che ci ama sinceramente per come siamo.. quindi lotta per il tuo matrimonio e magari digli la verità in maniera soft che hai sempre avuto una passione per gli abiti da ragazza e che hai la fantasia di indossarne qualcuno di rado! E sottolinea che questo non ti rende meno uomo ma lo fai perché adori ogni aspetto delle donne..

Avatar utente
Io, (e) Giulia
Gurl
Gurl
Messaggi: 216
Iscritto il: domenica 13 febbraio 2022, 1:15
Località: Palermo
Età: 62

Accesso area fotografica

Re: ma perchè con una collega?

Messaggio da Io, (e) Giulia »

Bene, ora leggo qualcosa in più su di Te.
Io, credo, che Tu lo sappia il motivo per cui hai scelto questa Tua collega.
Prova a dirci Tu, quale credi che sia.....
Giulia ..... che di ipotesi ne potrebbe fare centomila.....ma quello vero solo Tu lo sai.....

Avatar utente
silvia71
Baby
Baby
Messaggi: 14
Iscritto il: giovedì 4 agosto 2022, 0:48
Località: savona

Re: ma perchè con una collega?

Messaggio da silvia71 »

Io, (e) Giulia ha scritto: sabato 6 agosto 2022, 22:42 Bene, ora leggo qualcosa in più su di Te.
Io, credo, che Tu lo sappia il motivo per cui hai scelto questa Tua collega.
Prova a dirci Tu, quale credi che sia.....
Giulia ..... che di ipotesi ne potrebbe fare centomila.....ma quello vero solo Tu lo sai.....
la canzone diceva "Brava Giulia" e qui calza.
Nel titolo mi chiedo : "ma perchè (cavolo) con una collega?
Qui mi biasimo perchè questi argomenti non avrei mai voluto portarli in ufficio.
Poi mi chiedo " ma perchè lei" e la risposta è facile... c'è una sintonia forte: who else?....parafrasando George Clooney.
Poi mi richiedo (e qui pesa) "Ti basterà dirle la cosa meno attraente di te per auto convincerti che non ci stai ancora provando"?
Qualche ipotesi come vedi me la sono fatta ma una delle tue non mi dispiacerebbe.

Avatar utente
Evatravbg
Teen
Teen
Messaggi: 73
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2022, 18:53
Località: Bergamo
Età: 54

Re: ma perchè con una collega?

Messaggio da Evatravbg »

Ciao

Secondo me spesso si compiono delle azioni di getto soprattutto per quanto riguarda un "segreto" come questo a causa della voglia di essere viste o riconosciute.
Lo diici tu stessa che Silvia sta prepotentemente facendosi strada.

A me è capitato quando mi son mostrata la prima volta ad una persona reale anche se sconosciuta, venivo da un periodo in cui Eva bussava forte e ho incontrato questa persona dopo 2 gg di conoscenza virtuale..
Mi. Son resa conto dopo della pericolosità della cosa ma mi aveva preso talmente bene come intesa che non son riuscita ad evitarlo

È andato tutto bene anche se non è successo nulla di particolare ma ricorderò sempre quei primi passi fatti all'esterno della mia "confort zone"

Ciao
Eva

Avatar utente
Loretta
Baby
Baby
Messaggi: 21
Iscritto il: martedì 13 marzo 2018, 23:04
Località: Roma / Parigi
Età: 46

Re: ma perchè con una collega?

Messaggio da Loretta »

Ciao Silvia,

Ma sei proprio sicura che questa collega voglia restare nel perimetro dell’amicizia? Io da quello che descrivi un dubbio ce l’ho. Magari mi sbaglio di grosso, ma si potrebbe anche immaginare che la crisi con tua moglie spaventi questa persona. Forse lei non vuole essere la causa della vostra rottura. Potrebbe desiderare (consapevolmente o inconsapevolmente) una relazione con te più leggera e non impegnativa: ma questo è impossibile se rompi con tua moglie e lei si ritrova a doverla “sostituire”.
Sono ipotesi buttate qui, non dar loro molto peso… ma fammi sapere come va a finire
Un bacione e ti auguro tante cose belle
from Loretta with Love : Love :

Rispondi