che faccio? non lo so nemmeno io

che faccio? non lo so nemmeno io

Messaggioda Valeria » martedì 5 febbraio 2019, 17:35

Essere panciute complica molto sotto gli aspetti del vestirsi e al pari dal risultare di aspetto "normale" senza sembrare shrek con la gonna.
Ha di buono che hai del morbido e se fai il prosciutto insaccato dentro un body modellante e una guaina con l'aggiunta di dotazioni extra per aggiungere profondità alle parti basse la cosa viene benino ... ma la corporatura rimane appariscente.
Questo però complica il sentirsi bene con se stesse .. la corporatura che mischiata al non essere perfette nel trucco rende sempre tutto un pasticcio.
Si pensa così magari mi faccio truccare da una mua esperta.
Lì però entrano mille pensieri.
Primo il mostrarsi a qualcuno come quel perveritito che si trucca e veste da donna.
Paura ...
Secondo sarà capace veramente?
Terzo ... si vedono trucchi molto belli anche su youtube .. ma vanno bene per chi vuol fare la vamp o la sciantosa ... e non è di certo come una gira per casa o per la strada ogni giorno, al limite vanno bene per natale ... per un party una serata a teatro ... ma risultano sempre un po' esagerati .
E' infatti abbastanza facile cadere nell'estetica di un femminile appariscente che fa "femmina" ma fa femmina da TV o party e non quella calma signora elegante o normale che cammina per strada senza voler essere quasi notata da donne e uomini che siano, ma solo per vivere la sua passeggiata di signora che si fa quattro passi.
Premesso che mai sono uscita e mai lo farò, però una si pone come idea quella, non essendo in me altra idea che questa di un femminile bello carino pulito e non di nave da rimorchio dei marinai del porto o di pappagallini vari a cui darei un calcio nelle parti basse e nemmeno quello di un clown .

Ora come ora sono in crisi. Ho comperato pure le tette finte e me le metto e a volte ci vado a dormire assieme .. forse ho il complesso dell'allattamento e mi sento maternamente calmato dal mio seno materno... mentre dormo come un pupo.
Poi mi sveglio e me le smonto. Pasticcio con me stesso-a. Non mi sto truccando da un bel po.
Sto meditando di portarmi dietro tutto l'occorente e farlo in un viaggio di lavoro in albergo per vedere se e cosa sono ancora capace di fare.
Medito di fare nuovi acquisti mediante amazon con i rischi del caso di sbagliare taglia ecc.
tante altre idee stupide che so che sono solo perdite di soldi denaro e che poi "buttero'" perchè vivono di quel momento della curiosità tutta femminile che ho in questo e che poi visto l'effetto se ne va.
Valeria
Avatar utente
Valeria
Lady
Lady
 
Messaggi: 625
Iscritto il: lunedì 8 febbraio 2016, 19:38
Località: Piacenza

Re: che faccio? non lo so nemmeno io

Messaggioda indecisa » martedì 5 febbraio 2019, 17:45

Porca miseria.... Esattamente quello che vivo io. Capisco il tuo stato d animo....
Avatar utente
indecisa
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 311
Iscritto il: mercoledì 7 febbraio 2018, 20:53
Località: Milano

Re: che faccio? non lo so nemmeno io

Messaggioda claudiapc » martedì 5 febbraio 2019, 17:59

cara valeria,
hai messo a nudo con il tuo messaggio la mia situazione di persona che vuole ma non osa, se osa poi si pente e se si pente poi allontana quello che ha fatto! Ma sono fatto così mi piace vestirmi da donna, mi fa star bene, ci sono persone che per scaricare la tensione giocano a calcio, tennis leggono un libro oh qualsiasi altra cosa io no!io mi vesto da donna! non dico che mi serve solo per scaricare la tensione, direi una bugia, mi piace quando sono claudia sto bene con me stessa e con il mondo ed arrivo al punto che mi spiace ritornare stefano, e io non sono capace a truccarmi e molte volte ho perfino la barba non fatta ma ho bisogno di claudia e forse claudia ha bisogno di me!
quante volte mi sono detto se non mi fossi sposato, avrei avuto sicuramente più possibilità di vivere claudia, di uscire come claudia di essere claudia ma la vita è questa e alle scelte che abbiamo fatto(almeno alcune) non si può tornare indietro, ci dobbiamo adattare.E' questo il punto noi che viviamo la nostra femminilità in modo non evidente ma neanche nascosta, che vorremmo essere sia stefano che claudia alla luce del sole saremo sempre legati alla tua domanda:
CHE FACCIO? NON LO SO NEMMENO IO
claudia : Love :
Avatar utente
claudiapc
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 445
Iscritto il: martedì 28 ottobre 2014, 14:51
Località: piacenza

Re: che faccio? non lo so nemmeno io

Messaggioda Celeste » martedì 5 febbraio 2019, 18:38

Io posso dire quello che sto facendo io. Ho questo impulso di travestirmi, quando mi va cerco di migliorarlo secondo una mia estetica. Lascio che questa cosa faccia il suo corso senza reprimerla. Può anche darsi che in me si esaurisca completamente o resterà come un qualcosa riservato a sporadici momenti oppure con il tempo imparerò a sembrare più femminile. Però a mio avviso comprare e buttare via crea instabilità, sono dell'idea che bisogna lasciare che le cose facciano il loro corso nel modo più naturale possibile. Se si vuole terminare qualcosa non c'è niente di più naturale che stufarsi... ma per stufarsi bisogna creare una situazione noiosa, tipo avere i vestiti sempre a disposizione. Se invece si butta via tutto non ci sono le condizioni per annoiarsi e facilmente si creerà una nuova tentazione. Se invece il travestimento è una cosa che si vuole mantenere per sempre allora non buttare via le cose è un bel risparmio. Per quanto riguarda il fatto di uscire io, pur non avendolo ancora fatto, trovo sfogo pubblicando mie foto. Con le foto è più facile selezionare qualcosa che piaccia prima di tutto a se stessi, e poi si possono esaminare meglio gli aspetti da migliorare.

Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk
Celeste Charlotte
Connesso
Avatar utente
Celeste
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 453
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: che faccio? non lo so nemmeno io

Messaggioda CristinaV » martedì 5 febbraio 2019, 18:38

Secondo me, esiste una netta differenza nei modi di volere qualcosa.
Tipicamente, leggo dei "vorrei, ma..." e qui manca la profonda motivazione verso ciò che si vorrebbe ralizzare.
Più raramente leggo dei "voglio..." qui ci vedo una bella spinta ad agire, ma ancora poco convinta.
Vedo ogni tanto dei "devo perchè..." e questo mi pare il primo atteggiamento che porta da qualche parte.
In ultimo, ci sono atteggiamenti del tipo "sto facendo (oppure ho fatto)...perchè..." e questo è il modo di vivere che solitamente vedo nelle donne bio, le quali, apparentemente fragili, sanno affrontare la vita in modo molto più determinato della maggioranza di noi ed i risultati, molto spesso arrivano.

Cristina
La mia esistenza, si rifà a quei buoni vecchi jeans: Chi mi ama mi segua.

2481 2925
Avatar utente
CristinaV
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 667
Iscritto il: sabato 12 settembre 2015, 21:46
Località: Novara

Re: che faccio? non lo so nemmeno io

Messaggioda indecisa » martedì 5 febbraio 2019, 21:43

Mi piace quello che hai scritto Celeste. Trovo che provare a vivere sei stessi senza stress ed imparare a conoscersi giorno per giorno (anche solo nella propria camera) vedendo dove realmente si vuole andare mi trova molto concorde. Invece penso che quando si hanno legami affettivi (non per forza moglie e figli) vivere a pieno il proprio io (anche la propria omosessualità) non è certo cosa facile da far a cuor leggero.
Avatar utente
indecisa
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 311
Iscritto il: mercoledì 7 febbraio 2018, 20:53
Località: Milano

Re: che faccio? non lo so nemmeno io

Messaggioda Celeste » martedì 5 febbraio 2019, 22:40

indecisa ha scritto:Mi piace quello che hai scritto Celeste. Trovo che provare a vivere sei stessi senza stress ed imparare a conoscersi giorno per giorno (anche solo nella propria camera) vedendo dove realmente si vuole andare mi trova molto concorde. Invece penso che quando si hanno legami affettivi (non per forza moglie e figli) vivere a pieno il proprio io (anche la propria omosessualità) non è certo cosa facile da far a cuor leggero.
Hai ragione pure tu, ci sono cose che impediscono di sperimentarsi con naturalezza. Proprio per questo penso che bisogna ben sfruttare gli elementi che sono a proprio vantaggio. Faccio un esempio: io abito da sola e in casa faccio quello che voglio, ho già un guardaroba femminile non indifferente... tuttavia io abito molto lontana da Milano, finora non ho mai incontrato nessun'altra partecipante del forum... per arrivare a Milano dovrei fare molta strada, per me non si tratterebbe di fare un'uscita di mezza giornata, dovrei invece prendermi più giorni liberi e faccio un lavoro che ho difficoltà a prendere ferie. Tu invece non hai libertà in casa, però abiti a Milano e non è una cosa da poco per conoscere dal vivo le persone...

Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk
Celeste Charlotte
Connesso
Avatar utente
Celeste
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 453
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: che faccio? non lo so nemmeno io

Messaggioda Luna » giovedì 7 febbraio 2019, 16:19

Ciao,
personalmente ho notato quanto il resto della vita possa influire sul mio rapporto col crossdressing. Cosa farne? Io fortunatamente le idee su questa cosa le ho sempre avute "relativamente" chiare, ma negli anni la risposta è cambiata.
Un consiglio spassionato, fai ciò che pensi ti faccia sentire meglio, anche se è difficile e spesso si sceglie altrimenti, a patto che si si sappia la risposta. Siamo continuamente tentate di fare ciò che va fatto ...
Per il trucco, prova con qualcosa di naturale, al di là del coprire la barba. Magari un ombretto neutro, una riga nera un po' più spessa, mascara e rossetto. A volte per migliorare l'aspetto femminile, basta osare meno.

Spero che almeno qualche mia parola ti sia d'aiuto :D

Luna

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Luna
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 609
Iscritto il: venerdì 2 gennaio 2015, 0:41
Località: Provincia di Siena

Re: che faccio? non lo so nemmeno io

Messaggioda sylvix » giovedì 7 febbraio 2019, 22:16

Valeria ha scritto:Medito di fare nuovi acquisti mediante amazon con i rischi del caso di sbagliare taglia ecc.
tante altre idee stupide che so che sono solo perdite di soldi denaro e che poi "buttero'" perchè vivono di quel momento della curiosità tutta femminile che ho in questo e che poi visto l'effetto se ne va.


siamo come giocatori d'azzardo, e, esattamente come loro, perdiamo sempre la sfida con noi stessi.
mai domi e senza speranza andiamo avanti, ricchi d'illusione : Chessygrin :
jeg taler ikke dansk!
Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
 
Messaggi: 1601
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: roma - brighton

Re: che faccio? non lo so nemmeno io

Messaggioda Lau » lunedì 25 febbraio 2019, 20:57

ciao...
stai parlando con una persona che ha avuto un'enorme crisi ed un processo di avvicinamento non ormonale ma estetico con i laser per l'irsutismo ( eliminare la barba ) che si è interrotto bruscamente dopo vari ripensamenti e disavventure.

Questo periodo è arrivato proprio quando tutte le cose si stavano allineando nella giusta direzione ma è sopraggiunto un altro grosso problema che si è maledettamente messo davanti a tutto e mi ci sono voluti più di 10 anni prima di riavvicinarmi a quella immagine di me che avevo oramai dimenticato , nonostante da tempo in quegli anni vivevo gran parte della mia giornata en femme e molti , sia sul posto di lavoro che in famiglia se n'erano oramai accorti.

giravo con lo smalto , braccialetti e orologi femminili avevo ( tutt'ora ) le sopracciglia curate e rimmel non eccessivo praticamente quotidiano ed uscivo più volte la settimana da sola ed il weekend in compagnia...

Eppure la crisi c'e' stata,..e l'ho anche risolta....piano piano.

ti lascio con un semplice consiglio....

Non forzare minimamente la cosa, riflettici con calma , prenditi il tempo che serve e non avere paura di sbagliare.
Se comprare e poi buttare anche 10 volte una cosa ti permette di realizzare meglio i tuoi obiettivi fallo , se puoi ,..io personalmente ho comprato e buttato un articolo uguale anche 3 volte , durante quegli anni..
Ma non dimenticare mai di tenere il contatto con gli amici e le amiche , anche se virtuali , perchè servono moltissimo...
un abbraccio
Avatar utente
Lau
Teen
Teen
 
Messaggi: 93
Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2019, 18:15
Località: provincia di verona , toscana e lombardia

Prossimo


Torna a L'angolo dello sfogo




Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010