Vestibilità e consigli

Vestibilità e consigli

Messaggioda Luna » domenica 10 febbraio 2019, 20:10

Ciao a tutte,
una decolté deve calzare perfetta?
Cioè, per la poca esperienza che ho una scarpa, o è precisa, quindi comunque stringe un po', o è più comoda, quindi dietro specialmente in piedi c'è un po' di gioco.

Quindi ho fanno male in punta o si sfilano.

Questione di misura corretta che per me non esiste o questione di abitudine?

Luna
Connesso
Avatar utente
Luna
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 581
Iscritto il: venerdì 2 gennaio 2015, 0:41
Località: Provincia di Siena

Re: Vestibilità e consigli

Messaggioda Maurina » domenica 10 febbraio 2019, 22:29

Ciao Luna, perché dici che la misura perfetta non esiste?
Magari è difficile trovarla, ma da qualche parte c'è.
Tornando al succo del messaggio, anche se non ho mai indossato una decolté, penso che sia da sconsigliare l'effetto ciabatta.
Oltre al rischio di sfilarsi, ti costringono a camminare in maniera scorretta.
A questo punto meglio un po' strettina, o per meglio dire aderente anche perché con il tempo la scarpa tende ad adattarsi al piede allargandosi un po' (ma dipende anche dalla qualità della calzatura).
Personalmente acquisto sempre scarpe al limite dello stretto, l'alluce non deve toccare la punta ma quasi sfiorarla.
Così mi trovo bene, la scarpa è bella aderente e il piede non mi da alcun fastidio.
Ma è vero che le decolté sono un mondo a parte, quindi, andando principalmente di senakers e stivaletti & simili, forse è meglio che lascio spazio alle iscritte che hanno pi esperienza di me!
Un salutone,
Maura
Avatar utente
Maurina
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 356
Iscritto il: mercoledì 17 maggio 2017, 22:43
Località: Marche

Re: Vestibilità e consigli

Messaggioda sylvix » domenica 10 febbraio 2019, 23:01

sui tacchi bisogna saperci stare in primis.
poi conta molto la qualità, soprattutto con le decollete.
anche il modello, così come l'altezza del tacco/taglia hanno il loro peso sulla portabilità, che varia da persona a persona.
poi, se hai la non-fortuna di portare un numero non ordinario, i problemi aumentano esponenzialmente a causa della scelta risicata, fra modellistica spesso volgare e prezzi puntualmente impopolari, salvo finire sul cinese di plastica.
tuttavia, la generalizzata identità più_spendi == meno_soffri non è così rigorosa come si potrebbe pensare.

personalmente preferisco la scarpa leggermente larga a quella leggermente stretta.
jeg taler ikke dansk!
Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
 
Messaggi: 1576
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: roma - brighton

Re: Vestibilità e consigli

Messaggioda Michela » lunedì 11 febbraio 2019, 9:56

Anch'io concordo con Sylvix preferendo tendenzialmente una scarpa leggermente più larga ad una stretta.... ho recentemente preso un paio di ballerine e delle decolte' con tacco di 8 cm in vernice.
Entrambe risultavano leggermente grandi ( mi sarebbe bastato un mezzo numero in meno ma i mezzi numeri non erano disponibili ) ed ho risolto la cosa con una mezza soletta è un salva tallone ( avbbinando entrambi tendi a ridurre la misura di mezzo numero).
In caso di una scarpa stretta invece tenendo per buono il fatto che in alcuni casi con l'uso potrebbe leggermente cedere prendendo la forma del piede ( ma non è detto e dubito che se ti fanno male con il tempo le cose possano migliorare in modo apprezzabile ) se non vuoi soffrire l'unica alternativa è rivolgersi ad un calzolaio per allargarle ( mi è successo di farlo in passato con delle scarpe maschili con risultati accettabili).
In alternative ci sono dei rimedi fai da te con delle schiume da spruzzare all'interno e all'esterno della scarpa che deve poi essere messa in forma con delle tendiscarpe ( su amazzon ne vendono in plastica regolabili).
Michela
Avatar utente
Michela
Teen
Teen
 
Messaggi: 54
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2018, 21:02
Località: Rimini

Re: Vestibilità e consigli

Messaggioda Coffee » lunedì 11 febbraio 2019, 21:42

Luna ha scritto: Questione di misura corretta che per me non esiste o questione di abitudine?

Luna


Hai ragione, la misura corretta è difficile da trovare.
Ci sono molteplici variabili che possono influire sulla scelta di una misura nelle semplici ma complicatissime décolleté.
Modello, cambratura, materiali, altezze ecc...
Ma devi pensare al suo utilizzo. Solo in casa oppure uscirai? Mattino, pomeriggio, sera? Estate, Inverno? Calze o piede nudo?
Queste cose sono da valutare in una deco, ma le conosci solo tu. Al mattino i piedi sono sgonfi, alla sera tutto il contrario. Come dall'inverno all'estate. 
Le calze fanno scivolare il piede nella calzatura ecc...

Come un bravo pilota sa tirar fuori il meglio da un'ottima vettura sa anche far andar bene un veicolo mediocre. Così è andar sui tacchi, se sai andarci bene sarà tutto più facile a prescindere dalla qualità della Deco.
Dunque allenamento per imparare a sentir i talloni ballerini -.^

Ricordati che non legano il piede essendo senza lacci, se troppo morbide scappano e se troppo rigide fanno male. Un consiglio? Cerca di prenderle il più preciso possibili. Una mezza soletta può recuperare mezzo numero mentre per allargarle di mezzo numero ci sono vari metodi casalinghi compreso anche il rivolgersi ad un calzolaio ^.^
Connesso
Avatar utente
Coffee
Teen
Teen
 
Messaggi: 51
Iscritto il: martedì 4 dicembre 2018, 15:05
Località: Emilia

Re: Vestibilità e consigli

Messaggioda Sabrina K » lunedì 11 febbraio 2019, 22:24

Hai avuto consigli da amiche ben esperte...
comunque larga è brutta, stretta è sexy.
La mezza soletta mi ha risolto casi i più difficili, ma poi dipende molto anche dalla qualità della scarpa.
Ieri, in casa, ho usato un paio di décolleté che trovo bellissime, hanno un tacco perfetto, 13 cm. per il mio piede misura 38... ti lascio immaginare il male che fanno. Però, dopo un poco mi abituo... fanno male anche quando le levo (ed il piede deve ritornare alla posizione flat), solo che mi piacciono un botto e ne vale la pena!
Uscirci? impossibile.
Avatar utente
Sabrina K
Baby
Baby
 
Messaggi: 43
Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2019, 18:51
Località: Napoli

Re: Vestibilità e consigli

Messaggioda Frida » martedì 12 febbraio 2019, 16:32

Qui a Milano c'è un artigiano che fa solo decolletée su misura. Non ho mai provato ma conosco chi ha fatto questa esperienza con soddisfazione.

Personalmente le adoro e le odio allo stesso tempo. Ne ho due paia, di cui una a punta tonda. In entrambi i casi ho provato la misura 41,5 tacco 11 che calza alla perfezione, nel senso che il piede non si deve muovere. Sono terribilmente scomode ma molto eleganti.

Tacco alto e calzata larga possono anche farti sbucciare le ginocchia come mi è già capitato. Ancora oggi non riesco a domarle ma comincio a comprendere che il dolore diminuisce con l'abitudine e con il portamento perfettamente baricentrico : Chessygrin :
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: Vestibilità e consigli

Messaggioda Coffee » martedì 12 febbraio 2019, 20:16

Forza e coraggio, vediamo di far chiarezza e aiutare Luna in qualche modo.
Ti va di descrivere il tuo piede?
Forma (romano, egiziano, greco ecc.)
Misura centimetrica di ambedue i piedi.
Taglia indossata con una determinata marca di scarpe.
Così con un pochetto di fortuna possiamo indirizzati meglio!

-Coffee strizza l'occhio-
Connesso
Avatar utente
Coffee
Teen
Teen
 
Messaggi: 51
Iscritto il: martedì 4 dicembre 2018, 15:05
Località: Emilia

Re: Vestibilità e consigli

Messaggioda sylvix » martedì 12 febbraio 2019, 23:18

ho dimenticato di dire, nel mio intervento precedente, che la camminata con le decollete deve essere estremamente fluida e, nel completare i passi, il tacco dovrebbe toccare il suolo per primo.
la dinamica dei movimenti fa sì che i problemi aumentino all'aumentare del dislivello fra tallone e pianta.
posso suggerirti in ordine sparso alcune marche relativamente economiche con cui statistiticamente mi sono trovato bene (ho oltre 200 paia di scarpe, sparse aimé fra i miei vari domicili)
kurt geiger-carvela, steve madden, lola cruz, pura lopez, unisa, emanuela passeri, guess, vince camuto, office london, aldo, dune.
per tutte il numero 8uk - 10us corrisponde al 41italiano e, infatti, negli anni non ho mai avuto problemi di misura.
molte di queste non credo siano importate in italia, ma volendo si può ovviare comprando online.
come ho scritto nell'altro post, se hai il piede più grande le cose si complicano in maniera notevole.
jeg taler ikke dansk!
Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
 
Messaggi: 1576
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: roma - brighton

Re: Vestibilità e consigli

Messaggioda Luna » mercoledì 13 febbraio 2019, 0:25

Difatti, mi dovrei aggirare sul 42

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Connesso
Avatar utente
Luna
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 581
Iscritto il: venerdì 2 gennaio 2015, 0:41
Località: Provincia di Siena

Prossimo


Torna a Calzature




Visitano il forum: Coffee, SemrushBot/3~bl e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010