XII RADUNO NAZIONALE - BOLOGNA 2019

Presentati qui. La presentazione è obbligatoria per i nuovi arrivati.
Regole del forum
Avviso per i nuovi iscritti:

1 - Scrivere la propria presentazione cliccando sul pulsante "Nuovo Topic"
2 - Inserire l'oggetto della presentazione, ad esempio: Presentazione di Pinco Pallino
3 - Scrivere da dove si digita (anche approssimativamente)
4 - Scrivere liberamente, cercando di farsi conoscere per permetterci di farci un'idea di te. Come ci hai trovate? Quanti anni hai? Cosa ti aspetti da questo forum? Ecc. ecc.
5 - Inserire nel proprio profilo la propria provenienza.
6 - Inserire un avatar.

Le presentazioni incomplete, saranno rifiutate.

Re: XII RADUNO NAZIONALE - BOLOGNA 2019

Messaggioda Alice » martedì 7 maggio 2019, 14:02

Per me è stata la seconda esperienza e alle foto difficilmente riesco a rinunciarci, come ho scritto nel mio blog sono ancora molto immatura in queste uscite, ho alcune complicazioni che spero di potere risolvere e provare a rifare esperienze come queste sempre più spesso.
Comunque per chi c'era se volete le vostre foto scrivetemi in privato che ve le mando tramite wetransfer come ho già fatto con lacune di voi.

Alice.
Avatar utente
Alice
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 181
Iscritto il: domenica 29 novembre 2015, 15:31
Località: Modena

Re: XII RADUNO NAZIONALE - BOLOGNA 2019

Messaggioda Ale_lei » mercoledì 8 maggio 2019, 7:35

Dici bene Cristina, un altro raduno. Con questo sono nove a cui si sommano alcuni raduni etruschi! Ricordo il mio primo a casa della zia. Mi tremavano le gambe. La notte prima non avevo chiuso occhio, non vedevo l'ora che arrivasse il giorno. Allora come questa volta stetti un solo giorno. Ma che esperienza! Non conoscevo nessuno è mi trovai catapultata in mezzo a un gruppo di persone simili a me che si conoscevano e parlavano con una confidenza che invidiavo. Erano persone vere, in carne ed ossa. Volti, corpi, parole sostituiti agli avatar e ai caratteri a video. Parlavamo di motivazioni, parenti e amici, uscite, lavoro, percorsi, hobbies, scarpe calze rossetti. Un gruppetto andò al centro commerciale più vicino. Tra queste anche chi non aveva mai messo piede fuori da un circuito protetto. Più o meno le stesse esperienze vissute a Bologna. Vissute! VISSUTE e non immaginate. Ora come allora qualcuno passò giorni per organizzare, anticipò mezzi che forse non tornarono completamente indietro, mise passione e professionalità per permettere che altre come me potessero vivere giornate speciali. A loro che oggi si chiamano soprattutto Irene e Valentina (e allora Marcolfa, Giada, Giuli) va il mio primo pensiero colmo di gratitudine.

La cronaca è tutta nel mio cuore e le parole scritte non riescono a trasferirla come vorrei. Ricordo gli abbracci fatti con vero affetto alle persone che non vedevo da tanto tempo (Carla, Sery, Laura, Irene, Cucciola e Cristina) e quelli con persone che, grazie ai raduni, ho iniziato a vedere con maggioranze frequenza (Veró, Lilly, Valentina, Vernica e Bubi, Alyssa e consorte). Ho rivisto Max, Giovanna e Lara che mi ha promesso di uscire insieme una sera a Roma (se non ti fai vedere ti vengo a prendere sotto casa en-femme). Ho conosciuto Charlotte (ahimè solo due chiacchiere al suo arrivo), Piera e Serena new entries del raduno. E infine Alessandro e Giada, che segnano una pietra miliare nella storia dei raduni. Infatti nelle edizioni passate molte sono state accompagnate da mogli, compagne o amici. Mai nessuno dai figli. Mi sono divertita davvero. Mi sono sentita a mio agio con tutti e ho rimpianto il momento di lasciare la compagnia. Ma così è: dopo ogni fine c'è sempre un nuovo inizio.
La sintesi l'ha fatta Cristina: una favola.
Arrivederci a tutte
Luisa
Avatar utente
Ale_lei
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1133
Iscritto il: giovedì 25 settembre 2014, 21:52
Località: Milano

Re: XII RADUNO NAZIONALE - BOLOGNA 2019

Messaggioda Valentina » mercoledì 8 maggio 2019, 19:04

Dopo tanti raduni, mi è difficile trovare parole nuove, ma forse non servono perché le emozioni sono quelle, quelle che ti fanno star bene e non ti fanno pensare alla solita e triste routine.
Per me è un toccasana, una sorta di pozione magica che mi rigenera e mi riempie di energia. Provo profondo piacere nel rivedere persone che non vedo da tempo ed altrettanto piacere nel conoscerne di nuove. Trascorrere del tempo con persone amiche, parlare di ogni cosa in totale libertà, scoprire nuove personalità e curiosità, è secondo me la vera essenza dei raduni.
Normalmente aspetto qualche giorno prima di scrivere le mie sensazioni, ho bisogno di farle decantare per coglierne ogni sfumatura e sapore, ed inevitabilmente passo dall'eterea euforia del raduno alla triste routine quotidiana. Il ritorno dal raduno è infatti una sorta di viaggio spaziale, come se salire in macchina per tornare a casa fosse come entrare in uno stargate. Il viaggio di ritorno, neve a parte, è costellato di flashback, rivedo le persone, gli abiti, le schitarrate ed il fiume di parole pronunciate ed ascoltate.
Ma come al solito...Puff...di nuovo a casa.
Grazie a tutte voi per aver partecipato, spero di rivedervi tutte e magari con qualcuna approfondire un po' di più.
Ciao a bbelle!!! : Chessygrin :

BYE
Fatti non fummo a viver come bruti, ma per seguir virtude e canoscenza.

ImmagineImmagine
info@xdress.it

Non discutere mai con un idiota... Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza!
Voi ridete di me perchè mi vedete diversa...io rido di voi perchè siete tutti uguali!!!
Chi "approfondisce", tra un maccherone e un'insalata, è un diverso e un rompicoglioni che non sa stare a tavola.
Esistono 10 tipi di persone: quelle che capiscono il codice binario e quelle che non lo capiscono!
Avatar utente
Valentina
Amministratrice
Amministratrice
Utente incontrata
Utente incontrata
Cazzarona Apprendista
Cazzarona Apprendista
 
Messaggi: 5104
Iscritto il: domenica 27 luglio 2014, 1:03
Località: Roma

Re: XII RADUNO NAZIONALE - BOLOGNA 2019

Messaggioda Serena Crossdresser » mercoledì 8 maggio 2019, 20:48

Essendo la prima volta non sapevo cosa aspettarmi.
Nonostante nei giorni precedenti avessi provato a immaginarlo ... non ci sono riuscita.
Già dal venerdì mattina ( visto che siamo arrivate con anticipo ) e c'erano soltanto Valentina e Lilly mi sono sentita subito a mio agio.
Si respirava un'aria familiare e rilassata al tempo stesso.
Che emozione quando insieme a mia moglie ho sceso lei scale en femme ( senza ammazzarmi visti i tacchi ) e vi ho trovate tutte in tiro per la serata.
E così Serena si è lasciata travolgere da questo suo primo raduno come se vi avesse sempre partecipato.
Mia moglie non sapevo come l'avrebbe vissuta ma quando a cena la ho vista discettare sui massimi sistemi con tutte noi ( bio e non ) e a fine serata cantare e fare casino fino a tardi con le schitarrate di Valentina e Serena ho sentito che la magia del raduno aveva coinvolto anche lei.
E poi che dire ... Cristina la mia mentore che con dolcezza mi ha accompagnato in questo mondo fantastico, Luisa la sofisticata e saggia, il " Grandissimo Max " versione highlander, Alyssa e la sua filosofia CD, la stupefacente Carla, Cucciola con le mille premure che ha avuto per noi dalla prima volta che ci siamo conosciute, Carlotta simpaticissima " stangona " con cui ho giusto scambiato due parole, le simpaticissime Vernica e Bubi, e Alessandro e Giada ( ??? ) spero di non sbagliare i nomi, e tutte le altre di cui non mi ricordo i nomi ( causa Nocino assassino e non solo... ) tanto ero frastornata e incredula.
Speriamo ( Serena & Piera ) di aver dato il nostro contributo a rendere anche questo raduno indimenticabile come i precedenti.
Non dimenticherò mai questa prima volta e non lascerò che non ne arrivino almeno mille altre.
Il sabato mattina sono andata via felice, triste, soddisfatta ... abbracciata al mio moschetto del 1779 come un orsacchiotto che rendesse meno dolorosa la partenza.
Spero vi siate divertite anche sabato e mi dispiace non avere conosciuto quelle che stavano arrivando.
Arrivederci a tutte a prestissimo !!! : Love : : Love : : Love :
Ultima modifica di Serena Crossdresser il venerdì 10 maggio 2019, 23:30, modificato 1 volta in totale.
Serena


... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

„Difficile è credere in una cosa quando si è soli, e non se ne può parlare con alcuno. Proprio in quel tempo Drogo si accorse come gli uomini, per quanto possano volersi bene, rimangano sempre lontani; che se uno soffre, il dolore è completamente suo, nessun altro può prenderne su di sé una minima parte; che se uno soffre, gli altri per questo non sentono male, anche se l'amore è grande, e questo provoca la solitudine della vita.“ —


cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )
Avatar utente
Serena Crossdresser
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 316
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea

Re: XII RADUNO NAZIONALE - BOLOGNA 2019

Messaggioda Alyssa » mercoledì 8 maggio 2019, 23:39

Ed eccomi qui, dopo il mio terzo raduno a raccontarvi come è stato.
Quest'anno, Raffa ed io, abbiamo deciso di prenderci un paio di giorni e di trascorrere l'intero weekend all'agriturismo.
Siamo partite venerdì, poco dopo pranzo, il viaggio non è stato dei migliori a causa di diversi temporali lungo il tragitto, ma quando siamo arrivate, con piacere abbiamo trovato solo nuvoloso e piuttosto caldo.
È "solo" il terzo raduno, per me, ma questa volta più che mai, la sensazione è stata di ritornare piuttosto che andare.
Rivedere amiche e amici e quella location fantastica tra le colline è stato davvero come tornare a casa, come se invece di un anno fosse passato un giorno.
La cosa fantastica di questi eventi è la possibilità di conoscersi di persona.
Vedersi dal vivo, conoscersi, senza giri di parole, senza filtri (neanche fotografici): vive e vere.
Mi ha fatto enorme piacere ritrovare "vecchie" amiche e incontrarne di nuove anche se, come al solito il tempo per fare due chiacchiere sembra sempre insufficiente, ed il mio unico rammarico è di non essere riuscita a dedicarne abbastanza a tutti e tutte.

Grazie al tempo clemente, e alla mia relativa rapidità nel prepararmi, sabato mattina sono riuscita a fare una passeggiata in centro con Alessandro e Giada, Sery col dolcissimo Thor, Buby, Cucciola e (last but absolutely not least) la mia Raffaella.
Avevo previsto un outfit comodo sia per la guida che per camminare, quindi scarpe di tela e maglioncino bordeaux, jeans, giacca in pelle ghiaccio, trucco tipo questo e via per le strade di Bologna.
Estremamente piacevole girare così come un qualsiasi gruppetto di turisti, specchiarmi nelle vetrine fingendo di osservarne il contenuto, fare foto, nonostante il mio tentativo fallito, anzi surclassato dal senso pratico di Giada, di usare il mio bastone da selfie... : Lol :
Tutto normale, non un'occhiata di troppo, né commenti o risolini: "passata" o no, me la sono goduta, e questo è ciò che conta, sicuramente più dei due o tre minuti di panico quando, ritornate alla macchina, non ne trovavo più le chiavi, finite in una tasca della borsa nuova di cui non sospettavo l'esistenza...

Ma poi, vogliamo parlare del cibo? Il solo antipasto a base di salumi della zona e crescentine varrebbe il viaggio.
Oppure delle serate finite a cantare (o tentare di... : Lol : ) nella spensieratezza totale?

E poi vorrei scrivere di ogni istante, di ogni particolare che mi torna in mente, per fissarlo qui e poterci ritornare con la mente per non perderlo mai, ma sarei noiosa e comunque non sarebbe la stessa cosa.

Va beh, è andata, non so come concludere, per cui vi lascio un selfie con chicken-ass-lips d'ordinanza e Torre degli Asinelli sullo sfondo : Queen :
Immagine
Immagine
Tanto assurdo e fugace è il nostro passaggio per questo mondo, che l’unica cosa che mi rasserena è la consapevolezza di essere stata autentica, di essere la persona più somigliante a me stessa che avrei potuto immaginare.
Immagine
Avatar utente
Alyssa
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 13:29
Località: Provincia di Torino

Re: XII RADUNO NAZIONALE - BOLOGNA 2019

Messaggioda veronica » giovedì 9 maggio 2019, 12:26

Ottimo Alyssa, sono contenta che vi siate divertite.
Bella, la foto!

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
1231sweet girl

2481
Avatar utente
veronica
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2886
Iscritto il: martedì 28 ottobre 2014, 6:20
Località: Torino

Re: XII RADUNO NAZIONALE - BOLOGNA 2019

Messaggioda Alyssa » venerdì 10 maggio 2019, 18:54

veronica ha scritto:Ottimo Alyssa, sono contenta che vi siate divertite.

Ci sei mancata, ma so bene che non avresti potuto fare diversamente.

Comunque, per la soddisfazione dei curiosi e soprattutto del mio ego ingombrante, ho (ri)caricato alcune foto che mi ha scattato Alice : Chessygrin :
Immagine
Tanto assurdo e fugace è il nostro passaggio per questo mondo, che l’unica cosa che mi rasserena è la consapevolezza di essere stata autentica, di essere la persona più somigliante a me stessa che avrei potuto immaginare.
Immagine
Avatar utente
Alyssa
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 13:29
Località: Provincia di Torino

Re: XII RADUNO NAZIONALE - BOLOGNA 2019

Messaggioda Frida » venerdì 10 maggio 2019, 19:11

Foto stupende! (tutte, tutte!) Peccato per il meteo, come sempre i vostri racconti irragiano tanto calore.
Baci, Frida.
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1655
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Precedente


Torna a Presentazioni




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010