una giornata in piscina

una giornata in piscina

Messaggioda Roby » martedì 14 maggio 2019, 8:24

Amiche,
La scorsa settimana avevo proprio bisogno di rilassarmi e recuperare il rapporto con me stessa e con la mia corporeità. Avevo anche bisogno di stare un po’ sola coi miei pensieri, tanto che ho rimandato un incontro con due care amiche a cui chiedo scusa, ci rifaremo!
Vista la mia passione per l’acqua mi sono regalata una mezza giornata in un centro con piscine e Spa nella vicina Svizzera (l’avevo adocchiato e ne avevo parlato in un questo post qualche giorno fa.

viewtopic.php?f=19&t=5650&p=99600#p99600

Il problema di piscine e palestre è sempre lo spogliatoio: volendo andare al femminile non se ne parla di spogliarsi tra gli uomini, ma d’altra parte in quello delle sarebbe ugualmente un problema per una persona neppure ufficialmente in transizione come me.
Il bello di questo centro è il fatto di avere spogliatoi comuni per uomini e donne: si può entrare enfemme in un’area comune, spogliarsi in appositi camerini individuali, ed uscire col nostro bellissimo costume.
Sotto ho messa una guainetta stringivita molto contenitiva che ha anche fatto il suo lavoro di tucking e poi il mio costume intero da acquagym, con strategiche arricciature a dissimulare la pancetta. Per l’occasione ho abbandonato le mie solite coppette adesive tipo NuBra (si sarebbero staccate con l’acqua) ed ho usato due “brest enhancer”, in pratica due piccolissime protesine in silicone inserite nella nelle tasche interne delle coppe del costume (fatto importante, così non mi dovevo preoccupare delle protesi che se ne vanno a spasso); queste protesine, accoppiate al mio po’ di seno naturale hanno dato un’immagine sufficientemente armonica, di persona grande e grossa, con poco seno ma tutto sommato credibile per una donna non bio.
In fondo, bisogna essere realisti: in costume da bagno, anche se intero, il nostro corpo è completamente esposto e non avendo neppure una struttura proprio piccolina per me è del tutto impensabile passare per bio in queste condizioni. Il massimo obiettivo è essere individuata come una dignitosa, credibile e rispettabile donna transgender, a quello ho mirato e credo di averlo raggiunto.
Come sapete ho i capelli abbastanza lunghi da andare senza parrucca, e per quanto riguarda il trucco ho usato solo un po’ di fondotinta total cover di Kiko (che ha tenuto egregiamante tutto il tempo) rossetto long lasting e ombretto che a fine giornata era l’unica cosa ad essere andata via, senza peraltro lasciare particolari colature.
Bene, dopo tutta questo preambolo tecnico torniamo a noi: col mio bel costume addosso ed accappatoio d’ordinanza, sono uscita dal mio camerino, ho riposto tutto in un armadietto, e mi sono avviata verso le vasche.
Il momento di togliere l’accappatoio e restare in costume è un po’ come fare il passo fuori dalla porta di casa o della macchina per chi esce enfemme… un minimo di emozione l’ho avuta, lo confesso. Ma poi una volta scoperta, basta, si va !! Subito mi sono infilata in piscina e con una lenta nuotatina sono arrivata alla zona idromassaggi; all’aperto, sotto un sole un po’ incerto e con un vento per niente fastidioso, mi sono sdraiata in una sorta di panca giusto sotto il pelo dell’acqua, quanto basta per essere completamente immersa nell’acqua bella calda, coccolata da mille bollicine e con i monti proprio davanti a me. Un vero spettacolo.
Uscendo ho incrociato la maestra di acquagym che aveva appena finito la sua lezione: le ho chiesto se in giornata faceva altri corsi e lei mi ha detto “guarda oggi no, ma io sono qui tutti i venerdì alle 11. Vieni venerdì prossimo, mi fa piacere se partecipi al mio corso!” . Sorridente, gentilissima, fa piacere sentirsi accolta col cuore.
Poi è stata la volta della spa che è veramente attrezzatissima. Hammam (una serie di camere di vapore alternate a docce e punti “scrub”), tre saune a temperature diverse, vasca di rilassamento tiepida, in penombra con musica avvolgente… veramente ho avuto modo di rilassarmi e ritrovare il contatto col mio corpo e con i miei pensieri più profondi.
Devo dire che nelle 4 ore che ho trascorso nella struttura non ho praticamente parlato con nessuno, a parte la maestra di acquagym ed il barista, ho incrociato alcuni sguardi molto discreti di simpatia, soprattutto da parte delle altre signore presenti, e nessuno sguardo negativo o giudicante.
Insomma è stata una bella giornata. Per me è stata l’occasione di sentirmi “a posto” e rilassata in costume: non era la prima volta, ma le esperienze precedenti erano state molto più fugaci, mai 4 ore in spazi come questi.
Purtroppo non ho foto da condividere di questa giornata. Se qualcuna vuole vedere come sto in costume può andare a ricercare il mio racconto di marzo in cui ho postato una foto.
Grazie di avermi letta, un abbraccio a tutte/i
Roberta
Ultima modifica di Roby il mercoledì 15 maggio 2019, 22:59, modificato 1 volta in totale.
La Roby
Connesso
Avatar utente
Roby
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2265
Iscritto il: venerdì 10 ottobre 2014, 7:14
Località: Lombardia

Re: una giornata in piscina

Messaggioda indecisa » martedì 14 maggio 2019, 10:09

Bello il tuo racconto e un bravissima per quello che fai che una come me sembra un punto inarrivabile il tuo. Complimenti
Avatar utente
indecisa
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 310
Iscritto il: mercoledì 7 febbraio 2018, 20:53
Località: Milano

Re: una giornata in piscina

Messaggioda Federica » martedì 14 maggio 2019, 10:52

Che bel racconto e soprattutto che bella giornata per te stessa, per pensare e per rilassarsi.
Solo una curiosità, ma il fondotinta ha tenuto nonostante il calore del vapore ?

Inviato dal mio ASUS_Z01KS utilizzando Tapatalk
[Federica
Avatar utente
Federica
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 564
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2016, 22:47
Località: Verona

Re: una giornata in piscina

Messaggioda veronica » martedì 14 maggio 2019, 13:49

Grazie per questa tua bella condivisione. Il tuo resoconto rende ragione di un bel momento di grazia in cui sei stata bene, felice per dove eri e come eri.
Cento di questi giorni!

Very

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
1231sweet girl

2481
Avatar utente
veronica
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2922
Iscritto il: martedì 28 ottobre 2014, 6:20
Località: Torino

Re: una giornata in piscina

Messaggioda Onlydress » martedì 14 maggio 2019, 15:29

Roby veramente complimenti e beata te veramente e il mio sogno questo andare en femme in piscina con un bel costume intero e rilassarmi. Bellissimo ancora complimenti...ci voleva una bella foto in costume.
Avatar utente
Onlydress
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 146
Iscritto il: mercoledì 24 aprile 2019, 8:46
Località: Napoli

Re: una giornata in piscina

Messaggioda Novella » martedì 14 maggio 2019, 15:56

Il raggiungimento del traguardo perfetto per ogni persona: star bene con sé stessi e col mondo.

Questo è ciò che io leggo ogni volta nelle storie di Roby, improntate ad una tranquillità e delicatezza disarmanti.

Segno che si può essere contente della propria immagine femminile senza eccessi, senza inseguire nulla in particolare.

La conoscenza, purtroppo solo virtuale, di Roby mi ha aperto la finestra su una normalità fatta anche di sneakers, abbigliamento ordinario non appariscente, da delicata signora della porta accanto, che mai avrei immaginato qualche tempo fa e che sento che mi porterà soddisfazione, anche se non rappresenterà la maggior parte del mio tempo.

Grazie Roby : Love :
~ N o v e l l a ~
Avatar utente
Novella
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 236
Iscritto il: sabato 24 dicembre 2016, 22:37
Località: Bari, Puglia

Re: una giornata in piscina

Messaggioda Serena Crossdresser » martedì 14 maggio 2019, 19:36

Bene bene sono molto contenta per te !
... il motto potrebbe essere : meglio di ieri e peggio di domani ... : Love : : Love : : Love :
Serena


... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

„Difficile è credere in una cosa quando si è soli, e non se ne può parlare con alcuno. Proprio in quel tempo Drogo si accorse come gli uomini, per quanto possano volersi bene, rimangano sempre lontani; che se uno soffre, il dolore è completamente suo, nessun altro può prenderne su di sé una minima parte; che se uno soffre, gli altri per questo non sentono male, anche se l'amore è grande, e questo provoca la solitudine della vita.“ —


cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )
Avatar utente
Serena Crossdresser
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 436
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea

Re: una giornata in piscina

Messaggioda abby80 » martedì 14 maggio 2019, 21:35

Brava la Roby, un po' di relax e coccole ci vogliono, e che bello leggere il tuo racconto...
ora hai anche la scusa di andarci più spesso perché devi fare acquagym : Razz :

XOXO Abby
Avatar utente
abby80
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 167
Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2018, 22:36
Località: Milano

Re: una giornata in piscina

Messaggioda Roby » mercoledì 15 maggio 2019, 7:03

Grazie, amiche, per l'affetto che mi fate sentire nei vostri commenti.
@Veronica @onlydress @Abby80 @serena crossdresser @Novella.


Federica ha scritto:Solo una curiosità, ma il fondotinta ha tenuto nonostante il calore del vapore ?

Confermo, il fondo ha tenuto bene diciamo al 90%, più che a sufficienza per essere ancora presentabile a fine giornata. Ho solo dato una ritoccatina di fondotinta sul mento ed una spolverata di fard. L'unica cosa proprio sparita era ombretto.

indecisa ha scritto:... sembra un punto inarrivabile il tuo. Complimenti

L'unico punto inarrivabile è quello per cui non si è pronti. Io, in base alla mia storia ed alle mie esperienze mi sono sentita pronta per mostrarmi in costume, anzi è stata quasi una necessità; ma a parte un filo di emozione iniziale la cosa è andata senza strappi senza problemi. Consiglio di fare sempre passettini adeguati alla propria gamba e di fare esperienze via via che si costruisce la sicurezza in se stesse e la consapevolezza di quello che si è e si vuole.

Un abbraccio

Roberta

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk
La Roby
Connesso
Avatar utente
Roby
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2265
Iscritto il: venerdì 10 ottobre 2014, 7:14
Località: Lombardia

Re: una giornata in piscina

Messaggioda Frida » mercoledì 15 maggio 2019, 15:40

Complimenti per la tua splendida giornata acquatica!

Pensi che si potrebbe andare con parrucca e protesi incollate?
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1820
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Prossimo


Torna a Racconti




Visitano il forum: MARINA65 e 2 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010