Fuori dal coro

Re: Fuori dal coro

Messaggioda Celeste » sabato 12 ottobre 2019, 20:26

dream62 ha scritto:chiedevo se c'era qualche iscritta che aveva fatto lo stesso mio <percorso in retromarcia>.

Ecco secondo me anche avere testimonianze di retromarce è importante, perché equilibrano espressioni del tipo "CD lo si è per sempre" o "indietro non si torna"... equilibrio e libertà per me vanno insieme : Love :


Annalisa Angelica Blunotte detta "Celeste" : Love :
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 568
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: Fuori dal coro

Messaggioda veronica » sabato 12 ottobre 2019, 23:27

Secondo me Stefy hai usato alcune espressioni che nello scritto non riescono ad essere intese come scherzose.

Tu stesso usi termini come "polemica", attenuata in sottilissima ma sempre polemica rimane; come "orgogliosamente" come se fosse un vanto o una sfida o una gara; come "alza asticella" "sempre più donna" anche qui come se si trattasse di chi la dà più grossa e chi la vince.

Il topic è troppo frettoloso: non considera le sofferenze, le difficoltà, il disagio che chi ha continuato un percorso vive nella propria pelle. Se il legame familiare si spezza i motivi sono molti e non è dicendo "io ho rinunciato" che ci si mette nella condizione di capire chi non ha potuto continuare a vivere in famiglia.

Se guardi bene il forum, sono davvero poche le persone che hanno continuato un percorso di riallineamento della propria identità. Qui ci sono ancora Laura, Melissa, a volte compaiono Serena, Paolina, Maurina. Poi ci sono quelle come Roby, Marina e la sottoscritta, che stanno vivendo una situazione di vita anche reale con percorsi singoli di consapevolezza e/o psicoterapia.

Non mi sembra che ci sia tutto questo affollamento di persone "sempre più donne", il conto sta in due mani su non so quanti iscritti e comunque su un numero molto ampio di frequentanti.

Giusto che ciascuno scelga la propria strada, si autodetermini e faccia, sappia, possa fare retromarcia. Ci sono anche persone che iniziano la transizione e poi fanno marcia indietro. Ed è sempre una sofferenza anche questa. Credo che ci sia anche in te una parte di sofferenza per aver rinunciato ma nel complesso non mi sembra che tu sia fuori dal coro. Fuori dal coro credo si senta Roby, Maurina, Paolina se vuoi io stessa che ho avviato il percorso al Cidigem.

Con affetto

Very

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
1231sweet girl

2481
Avatar utente
veronica
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2973
Iscritto il: martedì 28 ottobre 2014, 6:20
Località: Torino

Re: Fuori dal coro

Messaggioda Eva » domenica 13 ottobre 2019, 0:28

dream62 ha scritto:No, le idee ce le ho chiare (magari qualche ciuffo più scuro : Chessygrin : ) : per me il senso di autocritica si collega perfettamente con la sensazione di ridicolo. L'amore per la famiglia è un motivo in più che esula dal come vedersi dall'esterno.
Poi..la puzza... sarà la volpe che ha scoreggiato perchè ha mangiato troppa uva.

Eva, se ti mancavano le mie cazzaronate... rieccomi qui , a disposizione . : Chessygrin :


Mi mancavano le tue cazzaronate divertenti, le battute di spirito (riuscite), i calambour... della Stefy che la fa fuori dal vaso riesco a fare a meno...
Immagine
Connesso
Avatar utente
Eva
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1997
Iscritto il: venerdì 26 febbraio 2016, 4:42
Località: Voghera

Re: Fuori dal coro

Messaggioda Celeste » domenica 13 ottobre 2019, 9:34

Mi permetto di aggiungere ancora una cosa che mi è venuta in mente leggendo l'intervento precedente. Ecco secondo me non "farla fuori dal vaso" è utile (e dico in generale perché qui non voglio entrare nel merito). Io quando ho da dir qualcosa la dico e posso anche andare contro tutt*, però trovo sempre utile cercare di eliminare quanto mi è possibile le provocazioni che mi vengono istintivamente in prima battuta (magari quando sono pure velenosa). Cerco di farlo, e non è detto che io ci riesca, perché se alle mie provocazioni poi mi vengono come risposte altre provocazioni, alla fine invece di confrontarsi si finisce per lanciarsi torte in faccia ed è uno sprecone di dolcezza : Love :... senza nulla togliere al gusto di prendersi ogni tanto a cuscinate! : Chessygrin :


Annalisa Angelica Blunotte detta "Celeste" : Love :
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 568
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: Fuori dal coro

Messaggioda Monica Poli » domenica 13 ottobre 2019, 10:57

dream62 ha scritto:(...) ci sono solo io che per amore della famiglia e senso autocritico ha rinunciato a tutti i vari percorsi <alza-asticella> o <sempre-più-donna> ?


Da quanto hai scritto, capisco che se tu non fossi stato sposato, non avessi figli e se il tuo senso autocritico ti avesse detto che appari una donna gradevole, avresti compiuto anche tu i vari percorsi...
Al giorno d'oggi è molto difficile essere una donna. Specialmente se sei un uomo.
Avatar utente
Monica Poli
Queen
Queen
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5121
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 10:18
Località: NOVARA

Re: Fuori dal coro

Messaggioda veronica » domenica 13 ottobre 2019, 14:08

Monica Poli ha scritto:
dream62 ha scritto:(...) ci sono solo io che per amore della famiglia e senso autocritico ha rinunciato a tutti i vari percorsi <alza-asticella> o <sempre-più-donna> ?


Da quanto hai scritto, capisco che se tu non fossi stato sposato, non avessi figli e se il tuo senso autocritico ti avesse detto che appari una donna gradevole, avresti compiuto anche tu i vari percorsi...
Brava Monica, bell'intervento!

Aggiungo per quel che mi riguarda che se non fossi stata sposata e non avessi avuto figli l'avrei fatto probabilmente molto prima. Ma anche così sto facendo quel che faccio perché era inevitabile, non poteva andare diversamente. Quelli che i tragici greci chiamano ananke cioè necessità che anche la volontà non può evitare.
La psico mi ha chiesto perché mai mi sono sposata e io mi chiedo perché non sono nara subito donna.
Alla fine una dopo tanti errori di natura o umani corre ai ripari

Very

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
1231sweet girl

2481
Avatar utente
veronica
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2973
Iscritto il: martedì 28 ottobre 2014, 6:20
Località: Torino

Re: Fuori dal coro

Messaggioda Sabrinasexy69 » domenica 13 ottobre 2019, 14:39

Io invece penso di capire cosa volesse dire Dream62.
Quindi torno sul suo spunto.

Ho fatto almeno 3 retromarce nella mia vita. Quasi tutte per ‘amore’. Decidi che è il momento di finirla, butti via tutto e per un po’ ti senti anche meglio.
Quella che è durata più a lungo è stata quando avevo i figli piccoli, chi aveva il tempo di pensare ad altro?

Se il destino non mi avesse riservato un evento traumatico che ha radicalmente cambiato la mia vita certamente non avrei avuto opportunità di sviluppare con così tanta passione questo mio hobby! Perché per me è una sorta di hobby... il che non mi impedisce di provare a migliorare il mio aspetto sempre.
Probabilmente ora sarei tra le fila di chi esce ogni tanto nascondendo il tutto accuratamente alla sua famiglia.

Ora dovrei dirti che alla lunga non funziona e ci ricadrai... ma voglio interpretare le tue parole in riferimento al ‘rendersi ridicola’ come un segnale che in realtà la tua necessità di uscire non è così forte come per alcune di noi... quindi semplicemente non fa parte dei tuoi bisogni e quindi potrebbe anche essere che la tua retromarcia sia definitiva.

Ricordiamoci sempre che il mondo è molto più vario di quanto pensiamo. Le sfumature dei nostri desideri e delle nostre necessità sono incredibili. È normale che chi parla di più su questo forum sia chi vive giornalmente certe emozioni, ma penso che ci sia una forte rappresentanza che legge e che magari sogna certe cose senza poterle o volerle realizzare. Oppure di chi si sente differente, ma non così tanto... tutti cercano qui chi si sente come loro... non è un posto solo per chi vuole essere donna....
You don't know how hard it is being a woman, looking the way I do!
5821
Avatar utente
Sabrinasexy69
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 269
Iscritto il: sabato 23 gennaio 2016, 16:55
Località: Milano

Re: Fuori dal coro

Messaggioda angelaingrid » domenica 13 ottobre 2019, 16:29

Una volta tanto niente battute da parte mia. : Evil :

MARINA65 ha scritto:Dream nessun attacco frontale ho solo chiesto che prima di scrivere di ragionare su come possono essere interpretate le proprie parole onde evitare che si accendano flame inutili ............

Eh, ma Dream ha ragione... le fiamme inutili sono state accese proprio da una moderatrice che l'ha invitata senza tanti giri di parole a levarsi dai piedi, solo perché la pensa diversamente. Se non è un attacco frontale questo...

Dream non ha detto nulla di male, ha solo espresso un (leggero) malessere personale, parlando della sua situazione personale e ha ricevuto attacchi. Coda di paglia?
Vedete un po' voi e fatevi pure un piccolo esame di coscienza.

CristinaV ha scritto:Non mi hai fatto nessun torto, leggo quello che scrivi, e quando reputo che sia inadeguato intervengo.
Compito della moderatrice.
Spero che in futuro farai più attenzione a come scrivi.

Guarda che se c'è una che ha attizzato un vespaio sei proprio tu.
Ci auguriamo che sia tu a fare più attenzione a come scrivi.
Ultima modifica di angelaingrid il domenica 13 ottobre 2019, 16:36, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
 
Messaggi: 3185
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno

Re: Fuori dal coro

Messaggioda LauraB » domenica 13 ottobre 2019, 16:41

io invito invece a proseguire con la discussione pura. ... è vero che stefy si è fatta fraintendere, tuttavia, io che la conosco bene so cosa intendeva, forse proprio perché la conosco ho capito cosa intendeva. Come chiaramente chi non la conosce ha giustamente preso le parole pari pari.

E appunto restando in tema, Come scrive sabrina, molte di noi hanno fatto più volte retromarce.
temo che tranne forse Angela, nessuna di noi sappia cosa sarà il futuro.
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 4856
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: Fuori dal coro

Messaggioda abby80 » domenica 13 ottobre 2019, 16:48

dream62 ha scritto:Considerazione con una sottile (ma proprio sottilissima) vena polemica.
Leggendo molti vostri post in cui orgogliosamente descrivete e riportate i vostri step verso una femminizzazione del vostro corpo e del modo di porvi tra la gente (outfit), mi è venuto da chiedervi:
ma porcaccia d'una miseria, ma ci sono solo io che per amore della famiglia e senso autocritico ha rinunciato a tutti i vari percorsi <alza-asticella> o <sempre-più-donna> ? : WallBash :
Mi sento una pecora nera... e anche una mosca bianca (... gradazioni di grigio ne abbiamo????) : Chessygrin :
Eddddddai, qualcun* come me possibile che non ci sia?

Stefy's brother.


Ciao Dream,
deve essere dura per tutto questo tempo reprimere quello che si ha dentro per il bene della famiglia, forse ti sei creata delle regole che non vuoi più superare.
Ma davvero sei sicura che un tuo coming out andrebbe a distruggere quello che hai oppure è solo una tua congettura?
Ci sono tantissimi esempi qui sul forum di famiglie felici che hanno condiviso con i propri affetti quello che si è, ognuno con un livello di apertura diverso dall'altra, e si, hai ragione, ci sono anche chi viene contrastato e chi lo tiene sempre e comunque nascosto.
Se proprio pensi che quello che fai ti distruggerebbe la vita, allora perché sei qua? Cancella l'account, cancella quella che sei, ci sono terapie correttive (se mai abbiano funzionato) tutto per un bene superiore.
Se hai figli, sappi che loro quando non ci sei, frugano, scovano tutto quello che hai nascosto (e anche le mogli), e come alcuni racconti sul forum dimostrano, sanno molto di più di quanto noi crediamo di avergli svelato.

Ma il punto è un'altro, perché non si può gioire per i risultati ottenuti da una nostra sorella, da una nostra amica che con tantissime difficoltà, e superando ogni paura, riesce giorno dopo giorno a superare questa asticella immaginaria, che non esiste, che ci siamo costruite noi e non si sa quanto sia reale oppure solo una paura che dobbiamo (ma non vogliamo) affrontare.

Se tuo fratello, sorella, parente, amico, riuscisse in qualcosa che tu non puoi fare, saresti a criticarla anche velatamente oppure non credi sia giusto condividere la propria felicità con loro per ciò che hanno fatto?

Io a leggere certi racconti mi emoziono, mi sembra di essere con loro o loro, realizzano qualcosa che io non farei (per le mie paure), ma sono felice che loro ci siano riuscite.
Poi tu hai come nick Dream, non ti piace più sognare?

E poi le moderatrici sono qui per moderare, non per essere simpatiche... severo ma giusto.

XOXO Abby
Avatar utente
abby80
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 185
Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2018, 22:36
Località: Milano

PrecedenteProssimo


Torna a Generale




Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010